Excite

Napoli Palermo 2-0 e Chievo Roma 0-0 : formazioni 36° serie A

  • infophoto

Negli anticipi della 36° di serie A giocate ieri sera, il Napoli batte il Palermo per 2-0, mentre Chievo e Roma pareggiano a reti inviolate.

Con la vittoria di ieri sera, il Napoli si porta solitario al 3° posto, a +3 punti sulle altre tre concorrenti (Lazio, Udinese e Inter), che giocheranno in serata.
I partenopei sono andati in vantaggio al 16° su calcio di rigore trasformato da Cavani, dopo un colpo di mano di Milanovic, probabilmente "involontario".
Dopo il vantaggio, gli azzurri hanno giocato in discesa, arrivando al raddoppio dopo la mezz'ora, con Hamsik, che dopo uno stop di petto,ha concluso in rete con un destro rasoterra.

Risultati 35° giornata, giocata domenica

A fine partita, Mazzarri non si è sbilanciato: "Il nostro destino dipende da altri, dalla Lazio, perchè negli scontri diretti siamo in svantaggio. La Champions? È una competizione che fa crescere tuttiò La squadra ora sta meglio, è più concentrata, ritrovato certi valori. Faccio scelte tecniche, Pandev, si è visto stasera, è in grande forma e io mando in campo la formazione migliore. Sbagli ora bisogna farne pochi, altrimenti compromettiamo quanto stiamo facendo nelle ultime settimane. Ci sono le ultime due partite e facciamo bene come finora".

Nell'altro anticipo serale, Chievo e Roma hanno pareggiato a reti inviolate sul terreno del Bentegodi, reso quasi impraticabile per l'insistente pioggia che ne ha condizionato lo spettacolo.
Per la Roma è arrivato un punto "inutile", che la allontana definitivamente dai sogni del 3° posto.

Stasera si giocheranno le altre 8 partite che chiuderanno la 36° giornata.

Occhi puntati su Juventus-Lecce e Milan-Atalanta.
Per i bianconeri potrebbe arrivare la prima possibilità di diventare Campione d'Italia, anche se appare abbastanza remota. Ma in caso di vittoria sul Lecce e sconfitta del Milan contro l'Atalanta, la Juventus vincerebbe lo scudetto con due turni di anticipo.

Le foto più belle di Alessandro del Piero, simbolo della Juventus

Conte non ammette distrazioni, e cerca la nona vittoria consecutiva: "Dobbiamo soltanto pensare a noi, fare la corsa su noi stessi: non abbiamo vinto ancora nulla. Il Lecce, proprio come noi, ha un obiettivo importante da raggiungere: sarà sicuramente un bel confronto tra due squadre con grandi motivazioni".

Ecco le probabili formazioni delle 8 partite che si giocheranno stasera alle ore 20.45:

Catania-Bologna

CATANIA: Carrizo; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Gomez, Bergessio, Catellani. All. Montella.
BOLOGNA: Agliardi; Raggi, Portanova, Antonsson; Garics, Taider, Mudingayi, Morleo; Ramirez, Diamanti; Di Vaio. All. Pioli.

Cesena-Udinese
CESENA: Antonioli; Ceccarelli, Moras, Von Bergen, Rodriguez; Martinho, Guana, Arrigoni, Parolo; Rennella, Mutu. All. Beretta.
UDINESE: Handanovic; Coda, Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra, Pinzi, Asamoah, Pasquale; Torje; Floro Flores. All. Guidolin.

Fiorentina-Novara
FIORENTINA: Boruc; Camporese, Natali, Nastasic; Cassani, Kharja, Salifu, Lazzari, Pasqual; Jovetic, Ljajic. All. Rossi.
NOVARA: Fontana; Morganella, Paci, Lisuzzo, Garcia, Gemiti; Porcari, Radovanovic, Rigoni; Rubino, Morimoto. All. Tesser.

Genoa-Cagliari
GENOA: Frey; Mesto, Granqvist, Carvalho, Moretti; Rossi, Biondini, Kucka, Sculli; Gilardino, Palacio. All. De Canio.
CAGLIARI: Agazzi; Pisano, Ariaudo, Astori, Agostini; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu; Pinilla, Ibarbo. All. Ficcadenti.

Juventus-Lecce
JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Quagliarella, Vucinic. All. Conte.
LECCE: Benassi; Tomovic, Carrozzieri, Miglionico; Cuadrado, Blasi, Obodo, Delvecchio, Brivio; Muriel, Di Michele. All. Cosmi.

Lazio-Siena LAZIO: Bizzarri; Konko, Diakité, Biava, Scaloni; Cana, Ledesma; Gonzalez, Mauri, Candreva; Rocchi. All. Reja.
SIENA: Pegolo; Vitiello, Rossettini, Contini, Del Grosso; Mannini, Vergassola, Gazzi, Brienza; Bogdani, Destro.All. Sannino.

Milan-Atalanta
MILAN: Abbiati; Bonera, Nesta, Yepes, Antonini; Nocerino, Ambrosini, Muntari; Boateng; Ibrahimovic, El Shaarawy. All. Allegri.
ATALANTA: Consigli; Raimondi, Stendardo, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Cazzola, Bonaventura; Tiribocchi, Denis. All. Colantuono.

Parma-Inter
PARMA: Pavarini; Santacroce, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Valiani, Valdes, Galloppa, Modesto; Floccari, Giovinco. All. Donadoni.
INTER: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Cambiasso, Stankovic, Obi; Alvarez, Milito, Zarate. All. Stramaccioni.

CLASSIFICA: Juventus punti 77; Milan p. 74; Napoli, Udinese, Lazio e Inter p. 55; Roma p. 51; Catania e Parma p. 47; Atalanta p. 46; Bologna p. 45; ChievoVerona p. 44; Siena p. 43; Palermo e Cagliari p. 42; Fiorentina p. 41; Genoa p. 36; Lecce p. 35; Novara p. 28; Cesena p. 22

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019