Excite

Napoli Chelsea 3-1: trionfo in Champions League

  • Infophoto

Un Napoli imperioso è salito in cattedra nella cornice gremita del San Paolo, piegando il Chelsea per 3-1 con doppietta del "pocho" Lavezzi e gol di Cavani, che hanno deciso la partita di andata degli Ottavi di finale di Champions League.

Il San Paolo era quello delle grandi occasioni, gremito in ogni ordine di posto e vero fattore decisivo per i partenopei, che in questa stagione si sono esaltati soprattutto di mercoledì, eliminando Manchester City e Villareal e giocandosela alla pari con il Bayern Monaco.

Tutte le foto di Napoli Chelsea 3-1

Prima della partita, il presidente De Laurentiis non aveva nascosto il suo ottimismo, scomodando addirittura San Gennaro, invocato come il 13° uomo in campo.

Video della partita a casa Leonardi: calore partenopeo

E forse aveva ragione il presidente, perchè il Napoli ha sfoderato una partita volitiva e di grande concentrazione, lasciando la manovra al Chelsea in più occasioni, ma chiudendo diligentemente tutti gli spazi e colpendo al momento opportuno con i 3 tenori Hamsik-Lavezzi-Cavani, supportati magistralmente dalla regìa attenta e determinante di Inler, un vero fuoriclasse che ha dettato i tempi della manovra offensiva partenopea.

Mazzarri squalificato non ha cambiato modulo ed ha schierato la squadra titolare, contrapposta al 4-3-3 di mister Villas Boas, che ha fatto accomodare Gerard e Torres in panchina.

Il Chelsea è andato in vantaggio al 27°, grazie ad uno svarione difensivo di Cannavaro che ha svirgolato un pallone al centro dell'area, che ha liberato l'incredulo Mata per il gol dell'1-0.

Dopo l'1-0, in rapida successione sono arrivati un tiro violento di Lavezzi da fuori area, una sventola di Ramirez che non ha inpensiertio De Sanctis e un gran tiro di Inler alto sulla traversa.

Il pareggio è siglato da Lavezzi con un violento tiro di destra da fuori area che si è insaccato alla sinistra del portiere, facendo esplodere letteralmente il San Paolo.

Il gol del 2-1 è arrivato invece sullo scadere del primo tempo con "matador" Cavani che ha spinto di petto un traversone dalla destar di Inler.

Il gol del 3-1 è arrivato dopo un'azione di Cavani, che di potenza ha dribblato il portiere, servendo l'accorrente Lavezzi, che di piatto destro ha insaccato a porta sguarnita.

C'è tempo per un'occasionissima di Maggio che sfiora il gol, negatogli da Cole sulla linea.
La partita è terminata 3-1 sulle note di "Oj vita, oj vita mia, oi core..." risuonata in tutto lo stadio come un nuovo inno della Champions League.

Dopo la partita, mister Mazzarri mantiene la calma e resta diplomatico: "Quelli del mio staff sono bravi, conoscono benissimo le mie idee, quando fare i cambi e così via. Ci dispiace per il 4-1 di Maggio salvato sulla linea, ci avrebbe permesso di andare a Londra con più tranquillità. Così la qualificazione è sempre a rischio, non si è fatto niente. Sappiamo quanto sarà difficile".

Non nasconde invece il suo entusiasmo il presidente Aurelio De Laurentiis: "Sono contento soprattutto per i napoletani, erano anni che non avevano una vittoria così importante da un punto di vista internazionale. Se lo meritavano, perchè sono un grande popolo e questa sera abbiamo sentito la loro veemente presenza, oltre che la loro educazione.".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017