Excite

Moviola 29° di serie A: Aquilani gol irregolare, Zapata era da rosso

  • Getty Images

Il campionato entra nel clou e la tensione è alta su ogni episodio dubbio che il campionato, giornata dopo giornata, puntualmente regala. Ieri giornata nera per Peruzzo, l'arbitro di Milan-Palermo che non espelle Zapata scatenando la rabbia di Zamparini. Partita per partita, Andiamo a vedere cosa è accaduto.

TORINO-LAZIO L'arbitro è il signor Tagliavento. Giusta l'espulsione di Ciani (che a distanza di un minuto e mezzo si becca due cartllini gialli falciando altrettante volte Barreto) e l'ammonizione per proteste di Glik che nei primi minuti di gioco pretende un inesistente rigore per fallo di Marchetti in uscita.

ROMA-PARMA Due rigori non concessi da Russo. Uno sarebbe per il Parma (fallaccio di Burdisso su Benalouane) l'altro per la Roma, intervento di Lucarelli su Perrotta. Giusta invece la convalida del gol di Lamela (l'argentino è tenuto in gioco da Lucarelli che se ne sta aldilà del fondo, ma è considerato sulla linea)

MILAN-PALERMO Giusto il rigore per il Milan (trattenuta di Aronica su Balotelli), ma Zapata andrebbe espulso e ammonito per un fallo di mano che blocca una chiara occasione da gol. Zamparini è furioso con l'arbitro Peruzzo: "Il Milan ha giocato in 12".

FIORENTINA-GENOA I viola sentitamente ringraziano l'arbitro, il signor Rizzoli che ingiustamente convalida due dei tre gol toscani. Aquilani fa 1-0, ma nell'occasione spinge nettamente Granqvist, quindi 2-1 viziato da una doppia irregolarità: Jovetic commette fallo su Tzorvas e Cuadrado è in fuorigioco.

PESCARA-CHIEVO Gli abruzzesi imbufaliti con Mazzoleni. Il direttore di gara e gli assistenti non vedono un fallo in area di Dramè ai danni di Bjarnason, qualche minuto più tardi fallo di mano in area di Andreolli, anche in questo caso l'arbitro glissa. Il Pescara ha provveduto a denunciare Mazzoleni presso la procura federale "è in malafede", ha dichiarato al termine della partita il presidente Sebastiani.

NAPOLI-ATALANTA Difficile dire se il fallo subito da Zuniga inizi o meno fuori dall'area, l'arbitro Valeri concede comunque il rigore. Ci sarebbe l'espulsione per Denis, reo di un calcetto su Dzemaili a palla lontana: Bigon protesta e viene espulso.

BOLOGNA-JUVENTUS Bergonzi grazia Perez che avrebbe meritato l'espulsione per un intervento su Peluso, il rossoblù era già ammonito.

CATANIA-UDINESE De Marco non ammonisce Benatia, autore di un fallo da giallo su Gomez, per il resto direzione ok.

SIENA-CAGLIARI Ok la direzione di Doveri. Non c'è il rigore richiesto da Ibarbo, che accentua molto la caduta dopo il contatto con Angelo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017