Excite

Mourinho, show da Chiambretti

Non poteva che rivelarsi uno show, l’ospitata di Josè Mourinho al Chiambretti night di italia1. Come al solito, il tecnico ne ha per tutti: Ancelotti, Ranieri, Moggi e non solo.

“C arlo Ancelotti” ha detto Mou “ è un grande allenatore, ha vinto la Champions, ma è anche l’unico ad aver perso una finale che vinceva 3-0”. Incalzato dal giornalista Tiziano Crudeli, è poi ritornato sui fatti dell’ultimo derby. “Ci sono stati varie decisioni arbitrali discutibili che sono andate in favore dell’Inter. E questa è un a verità. Ma è anche vero che sul 2-0 Ambrosini doveva essere espulso e forse sarebbe finita 3-0 o 4-0 per noi. E all'andata il gol del Milan era in fuorigioco”.

Moggi ha detto che Ibra all’Inter non vincerà né Champions, né Pallone d’Oro. Pane per la verve polemica del tecnico nerazzurro: “ Lui conosce Ibra e il calcio italiano molto meglio di me…” Su Ranieri: “ Ha detto che l'Inter mi ha chiamato per vincere la Champions? Io sono stato chiamato dal Chelsea per vincere la Premier che mancava da 50 anni…

Il granchio Quaresma: “ Ho sbagliato valutazione, ma ho fatto esordire un giovane molto interessante come Santon”. Essien e Drogba: “ Si tratta di 2 grandi calciatori, ma non so se l’Inter ha i soldi”.

MOURINHO-CHIAMBRETTI: Parte 1°
Parte 2°

Parte 3°
Parte 4°

Parte 5°
Parte 6°

Parte 7°
Parte 8°

Parte 9°
Mou e la manipolazione intellettuale

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017