Excite

Moggi al Bologna? Scoppia la rivolta

Luciano Moggi potrebbe presto tornare nel mondo del calcio. Lo farebbe quale consulente di mercato del Bologna, un ruolo che non affascina i tifosi, scesi immediatamente sul piede di guerra.

"Moggi è un amico" ha chiarito Renzo Menarini "siamo andati a cena tante volte, ma questo non significa che avrà un ruolo all'interno del Bologna, come consulente o come socio".

Le parole del patron rossoblù rassicurano solo in parte la tifoseria, che sul web si è scatenata in slogan ("Moggi magari muori oggi") e frasi contro l'ex direttore generale bianconero "Se entrasse nel Bologna come socio", teme un sostenitore "Ne diverrebbe, tra qualche anno, il presidente".

Sull'ipotesi di un Moggi di nuovo nel grande circo è arrivata anche la frenata di Giancarlo Abete: "Ha una lunga squalifica sulle spalle, quindi gli sarebbe vietato un qualsiasi ruolo ufficiale. Bisogna avere rispetto per la giustizia sportiva".

"E' ora di finirla con tutte queste voci", ha dichiarato Moggi "Il mio nome è accostato ad ogni società in difficoltà. Ne ho contate ben dodici, dalla Pro Patria al Livorno. Il fatto che dia consigli gratuiti non vuol dire che lavori per qualche club".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020