Excite

Reja ferma Allegri: Milan-Lazio termina a reti bianche

Il Milan si ferma a San Siro contro la Lazio di Reja che, dopo aver strappato un pareggio 1-1 anche nel match d'andata, blocca la capolista costringendola allo 0-0 interno. Ottimo pari esterno dunque per la formazione biancoceleste che sale a 41 punti in classifica.

Guarda le gallery dei match principali della 23° giornata

Ci provano in tutti i modi i rossoneri specialmente con lo svedese Zlatan Ibrahimovic. Nel primo tempo Milan vicino al vantaggio con Emanuelson che calcia male da buona posizione ma clamorose sono le occasioni della ripresa per il Milan: prima Ibrahimovic si libera al limite dell'area e colpisce un incredibile doppio palo e poi Robinho calcia a botta sicura con il difensore centrale biancoceleste Biava che respinge il pericolo sulla linea di porta.

Si parlava di Ibra-dipendenza per i rossoneri e il concetto ritorna proprio nel giorno in cui lo svedese non riesce a mettere il proprio sigillo sul match: i rossoneri salgono dunque a 48 punti in classifica con le inseguitrici che potrebbero approfittarne in questo 23° turno. Nella ripresa entra anche il neo arrivato Nicola Legrottaglie che viene però messo subito ko dal giovane attaccante biancoceleste Kozak.

Sereno il tecnico del Milan Massimiliano Allegri intervistato da 'Sky' a fine gara: 'Credo che il primo tempo abbiamo avuto un pò di fretta sbagliando molti ultimi passaggi - sentenzia l'allenatore rossonero - La Lazio stasera non ha praticamente mai tirato in porta. Abbiamo avuto parecchie occasioni favorevoli con quella clamorosa del doppio palo. I ragazzi hanno fatto una buona partita, credo meritassimo la vittoria ma questo è il calcio, dobbiamo accettarlo. E' la terza partita che non subiamo gol. Accettiamo quello che decide l'arbitro, noi dobbiamo pensare solamente a giocare. Bonera e Legrottaglie? Credo che Bonera abbia avuto un trauma cranico, Legrottaglie un trauma cervicale. Il tandem Pato-Ibrahimovic? Il brasiliano ha fatto delle buone cose specialmente nel secondo tempo. Deve stare tranquillo e crescere senza problemi'.

Molto soddisfatto l'allenatore biancoceleste Edy Reja: 'Per fare punti qui a San Siro bisogna avere anche buona sorte. Abbiamo chiaramente sofferto la qualità del Milan, abbiamo fatto una buona prova dal punto di vista difensivo - charisce il tecnico laziale ai microfoni di 'Sky' - Sculli non è ancora al 100% ma non avevamo cambi in avanti. Tra i nostri 8/11 avevano giocato tre giorni fa. Andiamo a casa con un punticino che ci fa sicuramente molto bene. Finchè avevamo una freschezza abbiamo cercato di mettere in difficoltà il Milan ma nella ripresa poi siamo calati un pò. Kozak? Mi dispiace per Legrottaglie ma non l'ha fatto apposta. Sono incidenti che possono succedere durante una gara. Non siamo riusciti a fare le ripartenze che facciamo di solito ma sono comunque tutto sommato soddisfatto'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017