Excite

Mihajlovic nuovo allenatore Milan: ecco quando diceva "Mai con i rossoneri"

  • Getty Images
Sinisa Mihajlovic è il nuovo allenatore del Milan. Il tecnico serbo firmerà un contratto biennale con la società rossonera, che ha così ufficialmente rinunciato a Carlo Ancelotti, a lungo corteggiato da Adriano Galliani. Dopo l'esperienza al Real Madrid, l'ex bandiera milanista ha confermato la volontà di prendersi un anno di riposo anche per curare un lieve problema di salute. Con Mihajlovic in panchina come punto di partenza, il club può iniziare a valutare gli obiettivi di calciomercato.

Leggi perché Ancelotti ha deciso di restare senza squadra

Vedi il video di quando Mihajlovic diceva di non voler allenare il Milan

Il nuovo allenatore del Milan ha già una lista di nomi: in attacco il sogno è Mario Mandzukic, bomber croato dell'Atletico Madrid. La missione si annuncia comunque molto difficile e quindi bisogna pensare già a delle soluzioni alternative. Il colombiano Bacca, grande protagonista in Europa League con il Siviglia, è una 'scommessa' da 30 milioni di euro. Infine, si monitora sempre la situazione di Ciro Immobile, dato in partenza dal Borussia Dortmund. Prezzo non inferiore a 15 milioni.

Per il centrocampo in testa c'è Roberto Soriano, centrocampista della Sampdoria, che con Mihajlovic ha trovato la sua consacrazione, entrando anche nel giro della Nazionale italiana. Un altro giovane interessante è Daniele Baselli dell'Atalanta: potrebbe formare la coppia titolare in mezzo al campo insieme a Nigel De Jong, a cui il contratto dovrebbe essere rinnovato. Infine la difesa necessita di forti interventi: Philippe Mexes potrebbe restare grazie al taglio dell'ingaggio; conferma anche per Bonera. Mentre tra gli obiettivi di calciomercato figura un altro sampdoriano: il centrale Munoz. Insomma, il Milan della prossima stagione si tingerà di blucerchiato.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020