Excite

Milan - Juve 1-2: debutto e doppietta per Caceres

Vittoria della Juventus nella semifinale di andata di Coppa Italia. Battuto il Milan per 2-1 con doppietta dell'uruguaiano Caceres, appena acquistato dal Siviglia.

Al debutto ufficiale in questa stagione, Caceres non ha tradito le attese, realizzando i due gol bianconeri e disputando un'ottima partita sulla fascia destra.

Video dello schiaffo di Ibrahimovic a Storari

La vittoria della Juve fa ben sperare per la partita di ritorno in programma il prossimo 21 marzo allo Juventus Stadium e per la prossiam sfida scudetto in programma tra poco più di due settimane.

La squadra bianconera ha giocato un match priva di numerosi titolari, come Buffon, Pepe, Marchiso, Matri e Vucinic, ma con la giusta cattiveria e la fame che la contraddisngue in questa stagione: una Juve grintosa che lavora sodo, imbattuta e solitaria in vetta alla classifica di serie A e ad un passo dalla finale di Coppa Italia.

I bianconerio sono scesi in campo con Storari tra i pali, Caceres terzino destro, Padoil e Pirlo a centrocampo, a supporto di Giaccherini sulla fascia destra e Del Piero e Borrielo coppia d'attacco, entrambi sostituiti nel secondo tempo dalla coppia Viucinic-Quagliarella.

Il Milan si è disposto in campo con Amelia in porta,Thiago Silva e Mexes coppia centrale difensiva, Van Bommel ed Ambrosini a centrocampo e Ibrahimovic in attacco.

I gol
Il primo gol arriva all''8° minuto del secondo tempo con il "debuttante" Caceres, che ribadisce in rete a porta vuota una corta respinta di Amelia su tiro di Borriello.
Pochi minuti dopo, un gran tiro di Del Piero sfiora il palo alla destra di Amelia. Al 62°, il Milan pareggia con El Shaarawy che replica di piatto destro a pochi passi da Storari.
Il gol della vittoria del 2-1 arriva all'83° ancora con Caceres che riceve palla al limite dell'area, e sfodera una palombella che si insacca sotto al sette della porta difesa da Amelia. Un gol di grande classe e rara bellezza!

La Juve vince con merito ed in attesa della semifinale di ritorno, ipoteca il passaggio alla finale.

Al termine della partita, Ibrahimovic si rende protagonsista di un altro episodio increscioso, con un piccolo schiaffo dato a Storari.
L'episodio è molto grave se si pensa che arriva ad appena 3 giorni dall'altro schiaffo dello svedese nei confronti di Aronica, con conseguente maxi-squalifica di 3 turni.
Per Ibrahimovic, potebbe riproporsi una nuova prova TV.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018