Excite

Milan, attacco in frantumi. Ritorna Shevchenko?

Il Milan perde i pezzi nel reparto avanzato: Pato e Ronaldinho sono con la Nazionale brasiliana in preparazione delle Olimpiadi di Pechino, Inzaghi e Borriello sono infortunati.

Quest'ultimo, come recita anche una nota apparsa sul sito ufficiale dei rossoneri, mercoledi verrà visitato in Belgio dal professor Martens. Il problema al menisco del ginocchio destro potrebbe costringerlo all'operazione e ad uno stop forzato di 40/60 giorni.

Domani, per il Trofeo Tim, Ancelotti avrà a disposizione nel reparto avanzato il solo Paloschi, la cui cessione in prestito al Torino è stata bloccata, proprio per valutare meglio la situazione dell'attacco rossonero. Non è da escludere una partenza 'rinviata' a gennaio del 18enne attaccante proveniente dalle giovanili meneghine.

Nel frattempo, si riapre il mercato delle punte per il Milan, che ritorna su un vecchio obiettivo di questo mercato estivo: Andriy Shevchenko, centravanti del Chelsea. Dopo l'acquisto di Ronaldinho, nelle casse di via Turati sono rimasti gli spiccioli e, Shevchenko, rappresenterebbe la migliore soluzione qualità-prezzo: il giocatore ucraino sarebbe disposto a ridursi l'ingaggio da 8 a 5 milioni di euro pur di tornare al Milan.

Resta da convincere la dirigenza del Chelsea: l'amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, chiederà il prestito gratuito e i londinesi potrebbero anche accettare, magari per 'ammorbidire' il Milan nel caso di un eventuale altro affondo, nella prossima stagione, per il sogno di Roman Abramovich: Ricardo Kakà.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017