Excite

Mercato, Pato via, Robinho forse. Milan su Drogba. Milito verso l'addio dall'Inter

  • Getty Images

Il mercato di Milan ed Inter ha subito forti accelerazioni nelle ultime ore. Il Milan è impegnato sul fronte brasiliano da dove dovrebbero arrivare i fondi per rinforzare l’organico di Allegri e puntare al terzo posto che vorrebbe dire qualificazione per la prossima edizione della Champions League anche se dalla porta di servizio dei preliminari.

L’operazione di abbassamento costi dell’Inter potrebbe coinvolgere anche un insospettabile come Diego Milito. Il bomber nerazzurro ha il contratto in scadenza nel 2014 ma la società potrebbe decidere di non portare l’impegno economico alla sua naturale conclusione visto che le condizioni per una spalmatura dell’ingaggio non sembrano esserci.

Guarda il video con i gol di Pato e Drogba

Il Milan ha praticamente ultimato la cessione di Alexandre Pato ai neo campioni del mondo del Corinthians. La cifra pattuita è di quindici milioni di euro. Il calciatore sembra d’accordo e la firma dovrebbe arrivare all’apertura ufficiale del mercato, il prossimo 1 gennaio. Pato è stato acquistato dal Milan a 22 milioni di euro e la società di via Turati l’anno scorso ha rifiutato, dal Paris Saint Germain, più del doppio di quanto ora accetta dai brasiliani. Definire disastroso l’investimento fatto sul calciatore è usare un eufemismo.

Per quanto riguarda Robinho la trattativa con Santos, soluzione gradita al calciatore, ed Atletico Mineiro è a buon punto. Il Milan ha chiesto dodici milioni di euro, le due società brasiliane vorrebbero chiudere a dieci milioni. Si farà, non subito. I venticinque milioni incassati verranno utilizzati per ringiovanire la squadra anche se gira il nome di Didier Drogba. L’ivoriano vuole un ingaggio importante, almeno cinque milioni, e dovrà giocare la Coppa d’Africa. E’ un po’ tanto per le casse del Milan.

Diego Milito non ha mai nascosto l’intenzione di chiudere la carriera in Argentina, preferibilmente tra le fila del Racing Avellaneda dove ha iniziato molti anni, e l’Inter non si è mai opposta a questa possibilità. Il contratto di Milito scade nel 2014 ed a giugno ci sarà la discussione per la spalmatura dell’ingaggio. Dall’Argentina premono per avere Milito già da giugno. Il presidente Moratti potrebbe trovare un accordo con l’uomo simbolo del triplete. L’impressione generale è che i nerazzurri si apprestano a fare quello che ha iniziato il Milan quest’anno. Portare alla naturale conclusione le carriere dei vecchi eroi dell’era Mourinho e ringiovanire abbassando i costi.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017