Excite

Mauro Icardi rapina a Milano, il bomber dell'Inter minacciato con una pistola nella notte

  • Facebook

Nottataccia per Mauro Icardi. Come riporta il sito del Corriere della Sera, il calciatore è stato rapinato nei pressi di Viale Elvetia a Milano mentre stava tornando a casa. Alcuni malviventi minacciandolo con una pistola gli hanno intimato di consegnare loro l'orologio che aveva al polso per un valore di circa 40 mila euro.

Due uomini a bordo di una moto avrebbero affiancato Icardi mentre si trovava alla guida della sua macchina chiedendogli, sotto il tiro di una pistola, di consegnare loro tutti i soldi. Il bomber dell'Inter avrebbe detto loro di non avere contanti con sé ma ha consegnato a quel punto l'orologio che aveva al polso. Ottimo bottino per i banditi visto il valore di mercato del lussuoso accessorio. Poco dopo il calciatore avrebbe allertato il 112 che sarebbero ora sulle tracce dei due rapinatori. Si sospetta che i due non fossero del posto, ma Icardi ha fatto sapere che erano con casco integrale, a bordo di una moto cross e parlavano perfettamente italiano.

Mauro Icardi e Wanda Nara al mare: foto hot

Non è la prima volta che i calciatori vengono presi di mira dai delinquenti nella speranza di riuscire a ottenere ingenti bottini. D'altronde il loro stato economico molto più che agiato fa gola a rapinatori e malviventi. Intanto l'Inter ha fatto sapere: "Il club e Icardi stanno cooperando con la Polizia per quanto concerne l'accaduto. L'Inter dà il suo sostegno e supporto a Mauro e alla famiglia in questo momento".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017