Excite

Matteo Sereni denunciato dalla ex: "Abusi su nostra figlia"

  • LaPresse

Una delicatissima vicenda vede protagonisti Matteo Sereni e l'ex moglie (e procuratrice) Silvia Cantoro, la quale lo ha denunciato di aver molestato Giorgia, la loro figlia di 8 anni.

Sereni avrebbe abusato della figlia, questa la pesantissima accusa della donna. In una prima perizia non erano stati giudicati credibili i racconti fatti dalla bambina, mentre tra due settimane ci sarà un nuovo incidente probatorio.

La situazione è molto complessa e ancora tutta da chiarire. La separazione tra Sereni e la Cantoro è avvenuta in un mare di polemiche: l'ex portiere del Brescia era in seguito andato davanti alle telecamere per accusare la moglie di non poter vedere i figli Simone e Giorgia da diversi mesi.

Brescia, Lazio, Torino e Sampdoria i club principali dove ha militato Sereni, fama da pararigore e idolo dei tifosi, che ora si stanno riversando su YouTube e sui forum calcistici per commentare la notizia: sono in tanti a pensare che i fatti contestati dall'accusa non siano mai successi, ma solo frutto di uno scontro tra ex-coniugi.

Secondo l'avvocato della difesa, Massimo Boggi, "Sono accuse infondate, esiste già la consulenza di un perito d'ufficio che ha escluso ogni tipo di abuso". Silvia Cantoro invece si dice "profondamente addolorata per quello che mi sta accadendo" e aggiunge "Non si tratta certo di una banale lite fra due ex coniugi, c'è in ballo la salute e la serenità di due bambini". Maurizio Tonnarelli e Stefano Corsini sono gli avvocati che seguono la donna, mentre Roberta Bruzzone, personaggio di Quarto Grado, fa da consulente tecnico per la donna.

Qualunque sia l'esito della vicenda, a farne le spese è la figlia della coppia, una bambina in ogni caso vittima e senza difese.

Padri separati: il caso Sereni e il caso Timperi

Due anni fa: "Ho fortuna ad avere accanto una grande donna"

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017