Excite

Mario Balotelli scrive a Steve Gerrard: "E' stato un piacere lasciarti battere i rigori"

  • Getty Images

Confrontare le carriere di Steve Gerrard e Mario Balotelli è impietoso, anche se l’ex attaccante della nazionale ha ancora tanti anni di calcio davanti a sé. Il capitano del Liverpool, invece, conclude oggi la sua carriera con la maglia dei Reds che ha indossato per diciassette anni e oltre settecento partite. Anche Mario Balotelli ha indossato la maglia rossa quest’anno e sebbene lo abbia fatto con scarso, scarsissimo profitto, ha deciso di scrivere una lettera al suo capitano.

Una lettera a metà strada tra lo spiritoso e l’emozionato. Evidentemente anche un calciatore poco attaccato alle squadre con cui ha giocato e poco incline a seguire le gerarchie come Mario Balotelli ha sentito la vicinanza di una bandiera del calcio mondiale. Gerrard, infatti, è paragonabile a Paolo Maldini, Alessandro Del Piero, Francesco Totti, Beppe Bergomi, solo per restare in Italia. Un calciatore che ha legato tutta la sua carriera ad una sola maglia.

Leggi le news sul calciomercato della Juventus

Balotelli ha scritto di suo pugno senza usare computer o smartphone, “Stevie ho avuto l'onore di giocare con te. Anche se non a lungo, è stata un'esperienza emozionante e indimenticabile per me. Sei un grande uomo e un bravo capitano, è stato un piacere lasciarti battere punizioni e rigori”. Una battuta sottolineata dallo smile onnipresente nelle chat e nei messaggi digitali che ci scambiamo tutti i giorni.

Guarda il tributo a Steve Gerrard

La conclusione è più classica ma non meno sentita, “Ti auguro il meglio per la nuova avventura e per la tua famiglia, ti meriti tutto questo. Buona fortuna, amico mio. Mario Balotelli”.

Scopri la verità sul licenziamento di Boateng

Steve Gerrard, probabilmente, andrà a giocare negli Stati Uniti. Di sicuro non andrà a giocare in altre squadre della Premier League. Non potrebbe mai indossare una maglia differente da quella del Liverpool. Sotto la Kop si piangeranno lacrime di gratitudine oggi. Da una parte e dall’altra degli spalti. Tutte meritate.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020