Excite

Maradona jr: "Mio padre non rischia il posto"

Continua a tenere banco la questione riguardante Diego Armando Maradona. Dopo la sonora sconfitta dell'Argentina contro il Brasile, si è subito parlato di esonero in caso di risultato negativo questa sera (all'1, ora italiana) contro il Paraguay.

Una circostanza che difficilmente si verificherà secondo Diego Armando Maradona Junior, figlio del Pibe de Oro e sostenitore dell'albiceleste: "I giornali devono vendere, penso sia difficile che venga esonerato. Poi, tutto può succedere..." - ha detto in esclusiva a Calciomercato.it "Per me l'Argentina si qualificherà tranquillamente, sono convinto che stasera in Paraguay arriverà una vittoria importante".

Brucia ancora la sconfitta subita in casa contro la Seleçao: "Non ho visto la partita in diretta, però quando si perde con il Brasile a 'noi' non fa mai piacere. L'Argentina non ha giocato sicuramente bene, però è stata una partita nata male. Hanno regalato il primo gol al Brasile, il secondo è frutto di casualità e fortuna. Erano riusciti a rimettersi in gioco con l'eurogol di Datolo, ma dopo poco tempo hanno subito la terza rete. A me, comunque, non è sembrato un Brasile stellare".

Intanto le ultime notizie sul futuro del giovane centrocampista napoletano parlavano di una sorta di prova con la Juve Stabia di Mister Rastelli: continui ad allenarti con il club di Castellammare? "No, di comune accordo con la società abbiamo deciso di non continuare insieme. Non c'erano i pressupposti. Futuro? Sto aspettando, c'è qualche offerta ma niente di particolare. Sono in attesa di una buona proposta", ha concluso Maradona Jr a Calciomercato.it.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020