Excite

Mancini esonerato, "colpa del dopo-Liverpool"

Si aspettava solo l'ufficialità e il classico comunicato della società, che è arrivato nella serata di ieri: Mancini non è più l'allenatore dell'Inter. Ma a far discutere è proprio la motivazione della società.

Ecco il comunicato, dove insolitamente manca il classico 'ringraziamento per il lavoro svolto': "F.C. Internazionale ha comunicato al signor Roberto Mancini il suo esonero dall'incarico di allenatore responsabile della prima squadra, in particolare in ragione delle dichiarazioni rese dal tecnico all'esito dell'incontro Inter-Liverpool dello scorso 11 marzo 2008, di quanto ne è seguito, sino ai fatti più recentemente emersi nelle cronache giornalistiche."

Dunque l'Inter addebita all'istintivo addio del mister dopo l'uscita dalla Champions le colpe di Mancini. E' scontato che il "Mancio" farà una causa - ovviamente milionaria - alla sua ex società.

Prossima tappa: l'ufficializzazione dell'ingaggio di Josè Mourinho. Sembra potrà avvenire nei prossimi giorni.

Aggiornamento - Arriva la replica di Mancini, affidata ad un comunicato stampa: "Con riferimento al comunicato stampa dell'Internazionale FC pubblicato questa mattina dai maggiori quotidiani nazionali e stranieri e diffuso dalle principali emittenti televisive italiane e europee, nel prendere atto che la decisione è scaturita da vicende che hanno gravemente offeso il mio onore e la mia reputazione, la cui illecita diffusione è stata censurata con plurime querele davanti alle competenti Procure, ho dato incarico al mio legale di fiducia di tutelare la mia immagine in tutte le sedi competenti, stigmatizzando il comportamento della società datrice di lavoro nella parte in cui ha inteso abusare di vicende false e illecite. Come allenatore ringrazio il Presidente Massimo Moratti, Gabriele Oriali e tutto lo staff che mi ha sostenuto, la squadra e soprattutto tutti i tifosi nerazzurri che mi hanno accompagnato per quattro anni di grandi successi e indimenticabili emozioni e per la stima e gratitudine che continuano a manifestarmi."

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017