Excite

Mancini a Le Iene: "Convocherei Cassano"

"Igiocatori che fanno la differenza servono". Roberto Mancini risponde così alla domanda se lui convocherebbe Antonio Cassano per i prossimi Mondiali. L'ex allenatore nerazzurro in un'intervista a 'Le Iene Show', che andrà in onda domani sera alle 21.10 su Italia 1, ha parlato del talento barese, della Nazionale, di Balotelli e del suo futuro.

Per Mancini non ci sono segreti dietro la mancata convocazione di Cassano da parte di Marcello Lippi. "Non credo alla storia del litigio con il figlio del Ct" ha chiosato l'ex bandiera della Sampdoria "forse non gli piacerà come giocatore o pensa che non sia adatto agli equilibri della squadra". E alla domanda diretta se a lui piacerebbe allenare la Nazionale, Mancini risponde senza esitazioni: "Si".

L'ex tecnico interista si è anche sottoposto al gioco di stilare la sua formazione per un'ipotetica finale dell'Italia alla prossima Coppa del Mondo: "Buffon, Zambrotta, Nesta, Barzagli, Grosso, Pirlo, De Rossi, Gattuso, Cassano, Toni, Totti". Dopo aver individuato l'Inghilterra di Fabio Capello come la favorita per la vittoria in Sudafrica, Mancini, che ha definito 'Fantantonio' un "fenomeno", ha rivelato di aver chiesto espressamente a Massimo Moratti di portarlo all'Inter.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020