Excite

Luciano Zauri indagato a Milano per riciclaggio

  • Youtube

Il calciatore della Luciano Zauri è indagato a Milano con l'accusa di riciclaggio. Il suo nome è finito in una inchiesta condotta dal nucleo provinciale della Guardia di finanza e coordinata dal pm Carlo Nocerino.

Secondo la tesi accusatoria, Zauri avrebbe intascato un milione di euro in nero, al momento del passaggio dalla Sampdoria alla Lazio, avvenuto lo scorso anno. I soldi sarebbero stati rastrellati dal calciatore su alcuni conti svizzeri. Per adesso nessun commento da parte di Lazio e Sampdoria.

Luciano Zauri è nato Pescina, provincia dell'Aquila, il20 gennaio 1978. E'cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta. Nel prolifico vivaio nerazzurro Zauri ha trascorso 4 anni, dal 1993 al 1997, prima dell'agognato esordio in prima squadra, avvenuto proprio nella stagione 1996-1997 nella gara nella partita Atalanta-Roma terminata 4-0 in favore dei giallorossi.

Dopo il prestito al Chievo Verona(24 presenze collezionate) il ritorno a Bergamo e la definitiva consacrazione. Esterno di difesa o centrocampo, Zauri mette insieme 153 presenze condite da 2 reti.

L'esperienza con l'Atalanta si ferma definitivamente nel 2003, anno del trasferimento alla Lazio. Con i biancocelesti Zauri conosce un ulteriore salto di qualità, riuscendo a centrare anche qualche presenza in azzurro, cinque.

In biancoceleste Zauri disputa 132 partite, realizzando 4 gol. quindi il trasferimento alla Fiorentina (18 presenze) e ancora quello alla Sampdoria (59 gettoni). Dai blucerchiati il ritorno alla Lazio: una cessione finita nel mirino degli inquirenti, un nuovo sasso al calcio italiano, sempre più terreno di scandali.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019