Excite

Liverpool-Napoli, caos a fine partita

Il finale di Liverpool-Napoli è stato infuocato. Ad iniziare dalla rissa nata tra i calciatori negli spogliatoi a fine partita e subito sedata dall'intervento dei rispettivi dirigenti. Tutto è iniziato, secodno quanto ha riferito mediaset premium, dallo sputo di Luigi Vitale alla gigantografia di Steven gerrard, che dopo il primo gol è corso, indice al naso, a zittire i tifosi azzurri.

Al termine della gara, il corteo dei tifosi partenopei è stato attaccato dai fans del Liverpool. Incidenti hanno coinvolto centinaia di supporters. E' intervenuta la polizia, non si hanno notizie di feriti e fermati.

BIGLIETTI FALSI - Delusione doppia per circa 1200 tifosi partenopei. Giunti ai cancelli di Anfield Road per assistere a Liverpool-Napoli, sono stati costretti a rimanere all'esterno dell'impianto perchè il biglietto, acquistato tramite agenzia di viaggio in un pacchetto al prezzo di 500 euro, è risultato farlocco.

Si è trattata di una vera e propria truffa. I nominativi sui tagliandi, hanno riferito alcuni testimoni, erano in molti casi inglesi,probabilmente di fantasia e non appartenenti al settore ospiti. Le forze dell'ordine sono state inflessibili, impedendo l'accesso ai malcapitati supporters, costretti a subire una doppia, atroce beffa.

Il mancato ingresso nel tempio del Liverpool, e i tre gol di Gerrard che hanno rimontato l'illusorio vantaggio messo a segno da Ezequiel Lavezzi hanno trasformato infatti una serata piacevole in un incubo.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020