Excite

Liam Gallagher cacciato dal Bernabeu: stava assistendo a Real Madrid-Manchester City

  • Facebook

Che Liam Gallagher fosse un tifosissimo del Manchester City si sapeva, che fosse un tantino esuberante, pure. Nulla lasciava presagire, però, che gli steward presenti in tribuna al Bernabeu, dove ieri sera l'ex Oasis stava assistendo al match tra Citizen e Real Madrid, fossero costretti ad intervenire per richiamarlo all'ordine.

Guarda il video

Gallagher, con tanto di immancabili occhiali da sole (magari disturbato dalla luce dei riflettori, chissà), stava festeggiando alla sua maniera la bella prestazione della sua squadra (poi comunque uscita sconfitta), ovvero dimenandosi come un tarantolato tra le scalee dello storico stadio madridista.

Chi gli era vicino, interessato al ben altro spettacolo che le due squadre stavano offrendo in campo, non deve aver gradito. Ecco quindi l'intervento della security, che ha prima invitato Gallagher ad un comportamento più sobrio, per poi accompagnarlo all'uscita, quando mancavano pochi minuti al fischio finale.

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo As, il tutto è iniziato al momento del primo vantaggio firmato da Edin Dzeko, quindi la girandola di gol ha finito per coinvolgere ancor di più Gallagher, in evidente stato di ubriachezza, sino al gol di Cristiano Ronaldo, che ha chiuso le marcature. A quel punto Liam deve aver perso proprio le staffe, costringendo gli steward ad intervenire nuovamente, stavolta con un cartellino rosso.

E’ stato un match al cardiopalma quello tra Real e City, valida per la prima giornata del girone D (che comprende pure Borussia Dortmund e Ajax) di Champions League. Al vantaggio di Dzeko ha risposto Marcelo, quindi inglesi ancora avanti con Kolarov, poi doppia risposta dei galacticos con Benzema e Cristiano Ronaldo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019