Excite

Lazio-Inter, aperta l'inchiesta

Un fascicolo contro ignoti è stato aperto dalla Procura di Tivoli riguardante Lazio-Inter, la discussa gara, terminata 2-0 in favore dei milanesi, che è passata alla storia per il comportamento dei tifosi sugli spalti, uniti nel tifo pro nerazzurro, in lotta scudetto con gli odiati cugini giallorossi.

L'inchiesta, aperta dal procuratore Luigi De Ficchy, vaglia due ipotesi di reato, violenza privata e minacce, nei giorni scorsi è stato ascoltato, nell'ambito degli accertamenti, il centrocampista laziale Roberto Baronio. I calciatori biancocelesti avrebbero ricevuto intimidazioni da parte di alcuni tifosi nei giorni che precedettero l'impegno con la squadra di Mourihno.

'Per me è un discorso chiuso' ha commentato Edy Reja 'Preparammo quella partita molto bene, volevamo fare un buon risultato.Andai in tribuna perchè squalificato. All'inizio abbiamo tenuto testa, poi quando 50mila tifosi ti vengono ocntro diventa tutto difficile'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019