Excite

Lavezzi, il bracciale non basta

Ezequiel Lavezzi e il braccialetto dell'equilibrio. Si chiama Power Balance, somiglia tanto ad un orologio e garantisce a chi lo indossa maggiroe stabilità. L'argentino lo ha indossato per la prima volta nella partita con il Parma, con risultati poco apprezzabili.

'Il nuovo sistema che produce delle frequenze positive per tutto il corpo umano ed è in grado di migliorare le prestazioni fisiche di chi lo usa: equilibrio, resistenza e reattività...' Così recitano le caratteristiche del 'Power Balance, peccato, però, che i suoi effetti non si siano visti in occasione di un calcio d'angolo battuto dall'attaccante azzurro, scivolato goffamente al momento del calcio.

STANGATA - Intanto, la squadra si prepara alla trasferta di Bari. Ultima occasione utile per restare aggrappati al treno che conduce in Europa. Il Napoli, per la trasferta pugliese, dovrà fare a meno di Quagliarella, appiedato per tre turni dal giudice sportivo perchè 'all'atto dell'ammonizione ha rivolto all'arbitro espressioni ingiuriose e quindi, all'atto della consequenziale espulsione, indirizzato al direttore di gara un pesante insulto', Aronica e Cannavaro. Mazzarri dovrà lavorare di fantasia e cercare di otttnere il massimo, un altro passo falso potrebbe essere fatale, l'Europa potrebbe non aspettare.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018