Excite

L'aggressione a Galliani opera di ultrà milanisti?

L'"aggressione ad Adriano Galliani" nel dopo Napoli-Milan non sarebbe stata opera di tifosi partenopei, ma di sostenitori milanisti. E' quanto avrebbero sostenuto alcuni collaboratori dell'amministratore delegato rossonero, l'ipotesi è riportata in un articolo apparso su "Il Riformista".

"Dodici per la precisione" si legge sul quodiano diretto da Antonio Polito "Senza sciarpe né alcun altro simbolo di riconoscimento. Per una spedizione punitiva in piena regola. Tanto che questi stessi dodici (tra loro pare ci fossero coloro che fecero l'incursione alla trasmissione tv Controcampo per protestare contro il caro biglietti) si sarebbero allontanati qualche minuto prima dalle tribune per tendergli l'agguato".

Galliani ha parlato di "15 minuti bruttissimi", una situazione dalla quale è riuscito a venire fuori "solo grazie all'intervento dei coraggiosi uomini della squadra mobile, ragazzi fantastici. Ma non voglio enfatizzare la vicenda" ha aggiunto "in questo modo si da solo importanza agli autori del gesto".

L'invasione a "Controcampo" di alcuni tifosi milanisti

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017