Excite

La presentazione di Prandelli

Primo giorno da commissario tecnico della nazionale per Cesare Prandelli, presentato oggi presso la sala stampa dello stadio Olimpico di Roma. 'Bisogna essere ottimisti', ha dichiarato l'ex allenatore della Fiorentina.

OTTIMISMO - L'ottimismo è il profumo della vita, spiegava uno spot tv divenuto celebre. Proprio la frase a cui sembra rifarsi Prandelli. 'Bisogna essere fiduciosi, ottimisti. Non tutto è da buttare. Nella nazionale attuale c'èesperienza e tecnica'.

BALOTELLI E CASSANO - 'Balotelli non lo conosco, quindi non posso esprimere un'opinione. Cassano è un calciatore che ha raggiunto una maturità, soprattutto grazie all'amore della sua attuale moglie. Una donna ti aiuta a crescere, ad arrivare al campo di allenamento nelle migliori condizioni mentali possibile'.

GIOVANI - 'All'Atalanta ho lavorato tantissimo con i giovani. Sono loro il serbatoio peril futurio, bisogna stimolarli, farli crescere. Curare i settori giovanili è importantissimo. L'Italia è da primi quattro al mondo, è li che voglio vederla. Ho intenzione di instaurare un sistema meritocratico. Tutti i calciatori devono sentirsi nelle possibilità di entrare a far parte della nazionale. Se hanno le qualità giuste le porte sono aperte'.

FIORENTINA - 'Non ho mai pensato alla nazionale. Ma è chiaro che nel momento in cui è arrivata la telefonata le cose sono cambiate. Ho parlato con la proprietà. Per un allenatore italiano guidare gli azzurri è il massimo. Il rapporto con la città è stato magnifico, una piazza non semplice da gestire, ma con i giornalisti ho avuto sempre un rapporto basato sul rispetto, mi auguro che anche in Nazionale troverò lo stesso clima '.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019