Excite

La 'Panini' manda Ronaldinho ai mondiali

Ronaldinho ai mondiali, nonostante Dunga. Questa è l'opinione della Panini, che, come ogni quadriennio, confeziona un album speciale dedicato alla rassegna iridata. La celebre azienda modenese ha inserito infatti il milanista nella rosa verdeoro e in Brasile è già polemica.

La diatriba tra Carlos Dunga, commissario tecnico della nazionale, e Ronaldinho va avanti orma i da mesi. Il rpimo non lo convoca, il secondo spinge per la convocazione ai mondiali. L'ex centrocampista della Fiorentina gode niente di meno che, dell'appoggio del presidnete Lula: 'Essere dei campioni non basta, bisogna saper stare in un gruppo', chiaro riferimento al '10' rossonero.

La 'magagna' è stata scoperta da Marina De Sousa, figlia del disegnatore Mauricio De Sousa, tra i presenti alla cena di presentazione dell'album. La ragazza, alquanto 'sveglia', ha fotografato la raccolta di figurine e ha postato subito gli scatti su twitter. Immediate le polemiche, dove la vicenda è vista un po' come in Italia si guarda alla querelle Lippi-Cassano.

La Panini ha insierito i calciatori 'in base a calcoli statistici e sulle presenze in squadra'. Oltre a Ronaldinho, i verdeoro 'convocati' sono i seguenti: Adriano, Andre Santos, Julio Cesar, Lucio, Juan, Luisao, Maicon, Daniel Alves, Josuè, Gilberto Silva, Felipe Melo, Elano, Kakà, Robinho, Nilmar e Luis Fabiano.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018