Excite

La Juve festeggia, Udinese in Champions, Lecce in B: la 38° di A

  • infophoto

di Giuseppe Latorraca

Con la 38° giornata, si è concluso ieri il campionato di serie A 2011/12, con gli ultimi verdetti e la festa scudetto della Juventus, con la celebrazione e la consegna ufficiale del trofeo in campo, seguita dalla sfilata della squadra al completo sul pulmann scoperto, con oltre 400.000 tifosi in festa per le strade di Torino.

La Juventus vince lo scudeto da imbattuta, con nessuna sconfitta: primato ottenuto solo da altre due squadre nella storia della serie A: al Perugia nel 1978-79 (ma arrivò secondo) e al Milan '91-'92 di Capello

Del Piero, Inzaghi, Gattuso, Nesta, Zambrotta: addio per 5 ex Campioni del Mondo!

La festa è coincisa con l'addio di Del Piero, che ha salutato Torino con un gran gol da fuori area ed un commovente giro di campo, applaudito ed invocato da tutto lo stadio.
Moltissimi i tifosi in lacrime che hanno salutato una delle leggende del calcio di tutti i tempi, protagonista alla Juventus per ben 19 anni: 19 anni nei quali Pinturicchio ha vinto tutto, realizzando 290 gol in 704 partite.

Lacrime e commozione anche tra i giocatori ed il pubblico a San Siro, dove il Milan ha vinto 2-1 contro il Novara, salutando a fine partite tante vecchie glorie rossonere che lasciano il Milan, dopo anni di successi: Inzaghi (autore del gol vittoria), Gattuso, Seedorf, Zambrotta, Van Bommel.

Nella corsa al terzo posto ed al pereliminare di Champions League, la spunta l'Udinese, vittorioso a Catania per 2-0, trascinato ancora da Totò Di Natale, autore di un gran gol.

Vana la vittoria della Lazio sull'Inter, battuta per 2-1 a Roma.
La stagione dell'Inter si chiude nel peggiore dei modi, relegata al 6° posto in classifica generale. Per i nerazzurri, arrivano i preliminari di Europa League.
Anche il Napoli chiude il campionato con una vittoria, ma deve accontentarsi del 5° posto in classifica generale.

In coda, il pareggio del Lecce contro il Chievo e la vittoria del Genoa contro il Palermo, determinano la retrocessione in serie B dei salentini.

Speciale JUVENTUS CAMPIONE D'ITALIA 2011/12: news, video, foto

Juventus Campione d'Italia: è scudetto!

La festa scudetto dei calciatori negli spogliatoi (video)

La gioia dello scudetto Juve, in "100 foto"

Video di tutti i 65 gol dello scudetto della Juventus

Video celebrativo della Juventus Campione d'Italia

La festa dei calciatori della Juve, in aereo

Foto di Alessandro Del Piero, simbolo della Juventus

La bandiera con 3 stelle nella sede ufficiale della Juve

Ecco tutti i risultati e la classifica finale del campionato di serie A 2001/12.

Risultati della 38° ed ultima giornata di serie A (13 maggio 2012)

Juventus-Atalanta = 3-1 (Marrone (J), Del Piero (J), autorete Lichtstenier (A); Barzagli rig. (J)
Milan-Novara= 2-1 (Garcia (N); Flamini (M); Inzaghi (M)
Fiorentina-Cagliari= 0-0
Cesena-Roma= 2-3 (Del Nero (C); Bojan (R); Lamela (R); De Rossi (R), Santana (C)
Parma-Bologna = 1-0 (Biabiany (P)
Catania-Udinese = 0-2 (Di Natale, Fabbrini )
Chievo-Lecce = 0-0
Genoa-Palermo = 1-0  (Gilardino, Sculli)
Napoli-Siena= 2-1 (Dossena (N), Destro (S), Dossena(N)
Lazio-Inter= 2-1 (Milito rig., Kozak, Candreva, Mauri).

Classifica finale Campionato serie A 2011/12
Juventus 84 punti CAMPIONE D’ITALIA – Milan 80 (Champions League) – Udinese 64 (preliminari Champions League) – Lazio 62 (Europa League) – Napoli 61 (Europa League)– Inter 58 (preliminari Europa League)– Roma 56 – Parma 56 – Bologna 51- Chievo 49 - Catania 48 – Atalanta 46 – Fiorentina 46 – Siena 44 – Palermo 43 – Cagliari 43 – Genoa 42 – Lecce 36 (in B)– Novara 32 (in B) – Cesena 22 (in B)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017