Excite

Del Piero illumina, Gomez-Lodi pareggiano: 2-2 a Torino

La Juventus di Delneri si presenta al posticipo della 34° giornata di Serie A affrontando in casa contro il Catania che in trasferta è l'unica squadra del campionato a non aver mai vinto. I bianconeri si schierano con un 4-4-2 che prevede Matri-Del Piero in avanti mentre Simeone risponde con un 4-2-3-1 che vede Maxi Lopez unica punta.

Partono forte i bianconeri che si rendono pericolosi in avanti cercando di mettere in difficoltà la retroguardia siciliana. Al 19' tocco di mano in area di rigore e penalty fischiato per la Juve: sul dischetto si presenta Del Piero che batte Andujar per il vantaggio bianconero. La formazione bianconera spinge e trova anche la rete del 2-0: cross di Krasic, rimpallo che favorisce Del Piero per il raddoppio bianconero.

Il Catania nella ripresa inserisce Bergessio e cerca di attaccare a testa bassa con la Juventus che cerca di difendere il doppio vantaggio. Momento decisivo il 30' della ripresa con Del Piero che viene sostituito da Pepe: la Juventus si abbassa troppo e al 36' riapre la sfida Gomez siglando un perfetto tap-in vincente. Il Catania ci crede e al 50' della ripresa all'ultima occasione pareggia i conti con una splendida punizione di Lodi che batte Buffon e regala alla formazione siciliana un punto fondamentale in chiave salvezza.

Ecco il tabellino del match:

JUVENTUS-CATANIA 2-2

JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Motta (1'st Sorensen), Bonucci, Barzagli, Grosso; Krasic, Aquilani, Melo, Marchisio; Del Piero (30'st Pepe), Matri (22'st Toni). All.: Delneri. A disp.: Storari, Traoré, Salihamidzic, Giandonato.
CATANIA (4-2-3-1): Andujar; Alvarez (42'st Schelotto), Silvestre, Spolli, Capuano; Carboni; Ledesma (13'st Lodi), Gomez, Ricchiuti, Izco (1'st Bergessio); Maxi Lopez. All.: Simeone. A disp.: Campagnolo, Terlizzi, Marchese, Morimoto.
ARBITRO: Bergonzi di Genova.
MARCATORI: 19'pt, 38'pt Del Piero (J), 36'st Gomez (C), 50'st Lodi (C).
AMMONITI: Motta (J), Silvestre (C), Spolli (C), Ledesma (C), Grosso (J), Carboni (C), Melo (J).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020