Excite

Juventus-Udinese 1-0: Llorente e Buffon lanciano la fuga dei campioni d'Italia

  • Getty Images

Il messaggio è chiaro. La Juventus campione d’Italia è tornata a tutti gli effetti. Sesta vittoria consecutiva, conquistata contro un’Udinese che ha venduto cara la pelle fino al minuto novantuno quando Llorente ha risolto la sfida a favore dei bianconeri piemontesi. Il centravanti spagnolo, con il passare delle settimane, si sta rivelando un acquisto azzeccatissimo. In precedenza le emozioni più forti le aveva regalate Buffon con le sue parate e Andrea Pirlo con un infortunio ad inizio partita che di sicuro avrà fatto correre più di un brivido sulla schiena di Antonio Conte e Cesare Prandelli.

Solito 3 5 2 per i padroni di casa che si affidano a Tevez e Llorente, resta fuori dall’undici base Paul Pogba. Guidolin risponde con il suo classico schieramento ad una sola punta. Il francese, però, non ha il tempo nemmeno di sedersi in panchina che deve subentrare per sostituire Pirlo colpito duro da Lazzari. A cavallo dell’infortunio del regista della nazionale sono da registrare due conclusioni di Tevez che portano la Juventus vicina al vantaggio.

La gara cambia inerzia alla mezzora. Un errore di Bonucci libera al tiro Di Natale che a tu per tu con il portiere bianconero si fa ipnotizzare e manca un gol abbastanza semplice. L’Udinese riesce a portare in porto il primo tempo senza grossi patemi. La ripresa inizia con un nuovo episodio del duello tra Di Natale e Buffon. Il portiere sbaglia uscita su un cross di Fernandes e la palla termina all’attaccante napoletano. Questa volta è Buffon a superarsi sulla conclusione a colpo sicuro di Totò Di Natale.

L’ultimo sussulto offensivo dei friulani è di Lazzari che impegna Buffon con una bella conclusione dalla distanza. L’ultima mezzora è piuttosto nervosa con la Juventus che preme ma non riesce a rendersi pericolosa e l’Udinese che controlla abbastanza agevolmente le sfuriate dei campioni d’Italia.

Il finale è vietato ai deboli di cuore. Prima Quagliarella ci prova con un destro insidioso su cui Brkic si fa trovare pronto, poi all’ottantanovesimo è Llorente a colpire di testa, il portiere è battuto, ma sulla linea Allan spazza via. La Juventus ci crede e prende d’assalto l’area friulana. Un tiro di Lichtsteiner finisce di poco a lato. Lo svizzero ci riprova in pieno recupero, la conclusione diventa un assist perfetto per Llorente che mette in rete un gol pesantissimo. L’Udinese avrebbe di certo meritato il pareggio, ma è proprio questa la differenza tra le squadre che vincono e quelle che partecipano.

Sono tre punti pesanti per la Juventus e potrebbero fare la differenza in un arrivo in volata a fine campionato. La Roma è a tre punti ed il Napoli è atteso dalla difficile trasferta sul campo della Lazio. Ci sono tutti i sintomi per diagnosticare una fuga dei campioni d’Italia. Staremo a vedere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017