Excite

Juventus Roma 4-0 : risultati serie A 34° giornata

  • infophoto

Nella 34° giornata di serie A, una Juventus stratosferica impone il suo gioco e abbatte la Roma per 4-0, con doppietta di Vidal e gol di Pirlo e Marchisio.

In virtù di questa vittoria, i bianconeri guadagnano due punti sul Milan (che adesso insegue a 3 lunghezze).

Lamela sputa Lichtsteiner, dopo il gesto del 4-0 (video)

La Roma non è stata mai in partita, annientata dal gioco travolgente della Juve che ha dominato in tuti i reparti, andando ripetutamente in gol con una falicità impressionante.

Quella vista ieri sera è stata la classica Juventus "affamata" di quest'anno, disposta in campo con il solito 3-5-2, aggressiva su tutti i palloni e con la manovra offensiva affidata alla regia di Pirlo e agli inserimenti di Vidal e Marchisio.

La Roma ha risposto con un 4-2-3-1 con Osvaldo in attacco, supportarto da Pjanic, Borini e Perrotta dietro e Marquinho e Gago. In difesa, De Rossi e il danese Kjaer, mentre i terzini sono Josè Angel a sinistra e Rosi a destra.

La Juve trova il vantaggio dopo appena 3 minuti con un sinistro piazzato in rete da Vidal servito da un traversone di De Ceglie sulla sinistra.
E appena 5 minuti dopo arriva il raddoppio ancora con Vidal che sfodera un diagonale di destro violento e preciso chee si insacca alla destra di Stekelenburg.

Dopo il 2-0, la Roma, annichilita e incapace di ripartire, subisce le folate bianconere. Al 26°, la Juve si procura un rigore dopo una gran giocata di Vucinic che attira su di sè gli avveraari e serve Marchisio (con un pregevole tocco), atterrato in area da Stekelenburg. Calcio di rigore ed espulsione per il portiere giallorosso.
Il rigore è trasformato da Pirlo in seconda battuta, dopo una prima respinta del neo-entrato Curci.
Seguirà un 'altra limpida occasione per De Ceglie, prima della chiusura del primo tempo.

La seconda frazione di gioco si apre con il 4° gol bianonero di Marchisio, che servito di tacco da Vucinic, sigla con un gran destro a giro sul'angolo opposto.

Dopo il 4-0, la partita è praticamente conclusa. Entrano Borriello e Del Piero al posto di Vucinic e Quagliarella, mentre nella Roma entrano Bojan al posto di Osvaldo e Lamela al posto di Pjanic.
Non c' è più partita e la Juve rallenta il ritmo, portando a casa una vitoria strameritata, allungando in classifica generale.

Video highlights Juventuis Roma 4-0

Le altre partite

Nell’anticipo delle 12:30, Fiorentina e Inter pareggiano 0-0 e non smuovono la loro classifica.
Nel pomeriggio, la Lazio pareggia 1-1 contro il Lecce, che agguanta il pari nel finale.

Cesena e Palermo pareggiano 2 a 2 in una tipica gara di fine stagione, mentre nella surreale domenica di Genova (i tifosi tengono in ostaggio la squadra, reclamando ed ottenendo la loro maglia), il Siena si impone per 4-1.
Il Milan agguanta il pareggio contro il Bologna al 90° con gol di Ibrahimovic.

Negli anticipi di sabato, Chievo - Udinese termina 0 a 0, mentre il Parma travolge il Cagliari per 3-0.
In serata, arriva la vittoria di un ritrovato Catania che batte l'Atalanta per 2-0, e la vittoria del Napoli per 2-0 contro il Novara (i partenopei si avvicinano al 3° posto).
Preocupato per le voci di mercato che potrebbero vedere Cavani approdare su sponda bianconera l'anno prossimo, Mazzarri è soddisfatto del gioco della sua squadra: "Questa vittoria è fondamentale per riacquistare la fiducia persa. È stata una buona prestazione perchè il Novara è una buona squadra, si chiudeva e ripartiva, non era facile. La squadra ha accusato il colpo delle tre sconfitte consecutive subìte, non era mai successo in tre anni: quando manca la fiducia e gira tutto storto non si è tranquilli, non si prova la giocata, si ha paura di prendere gol. Per questo stasera non mi interessava il gioco, ma il risultato".

Risultati e partite della 34° giornata di serie A

Chievo-Udinese 0-0
Parma-Cagliari 3-0 (Giovinco, Floccari, Okaka)
Napoli-Novara 2-0 (Cavani, Cannavaro)
Catania-Atalanta 2-0 (Gomez, Seymour)
Fiorentina-Inter 0-0
Lazio-Lecce 1-1(Matuzalem, Bojinov)
Cesena-Palermo 2-2 (Bertolo, Santana, Rennella, Silvestre)
Genoa-Siena 1-4 (Brienza, Destro, Brienza, Giorgi, Del Grosso (a)
Milan-Bologna 1-1 (Ramirez, Ibrahimovic)
Juventus-Roma 4-0 (Vidla, Vidal, Pirlo, Marchisio)

Classifica
Juventus 71 - Milan 68 - Lazio 55 – Udinese 52 – Napoli 51 - Roma 50 - Inter 49 - Catania 46 - Chievo 43 - Siena 42 - Palermo 41 - Cagliari 41 - Parma 41 - Atalanta 40 - Fiorentina 38 - Cagliari 38 - Genoa 36 - Lecce 35 - Novara 25 - Cesena 22

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017