Excite

Juventus Napoli 3-0: è a - 2 dal Milan

  • Infophoto

Nel posticipo serale di domenica sera, la Juventus travolge il Napoli per 3-0 con gol di Bonucci, Vidal e Quagliarella: Bonucci sblocca al 53°, Vidal raddoppia con un tiro incrociato di sinistro dopo un'incredibile serie di dribbling ai danni di Campagnaro, mentre Quagliarella chiude la pratica all'83° su assist di Del Piero, che in appena 8 minuti di gioco inpensierisce De Sanctis con 4 tiri in porta.

Con questa vitoria, i bianconeri si portano a quota 62 punti, a sole due lunghezze dal Milan capolista.

La Juventus è scesa in campo con il solito 3-5-2, con difesa affidata a Barzagli, Bonucci e Chiellini, con Lichtsteiner a destra e De Ceglie a sinistra.
A centrocampo, Pirlo, Marchisio e Vidal (gran partita la sua) fanno da supporto alla coppia d'attacco Vucinic e Borriello.

Il Napoli si è schierato con il solito 3-4-2-1 con Lavezzi e Hamsik alle spalle di Cavani.

Nel primo tempo, la Juventus ha imposto il suo gioco per lunghi tratti, con un Napoli attendista e pronto a ripartirte con i 3 tenori in attacco.
Pirlo ha imperversato in lungo e largo creando profondità è gioco sulle fasce per la testa di Borriello e le incursioni di Vucinic, largo a sinistra.

Il primo gol è arrivato al 53° dopo un’ennesima punizione calciata da Pirlo, raccolta da Vucinic in area. Il montenegrino tira in porta, trovando il ginocchio di Bonucci che spiazza de De Sanctis.

Dopo il gol, la Juve continua ad attaccare a man bassa e va vicino al gol in più occasioni. Trova il raddoppio con una gran giocata di Vidal che ubriaca Campagnaro con una serie incredibile di finte, prima di concludere a rete con un violento tiro di sinistro: un gol bellissimo!

C'è spazio anche per Quagliarella e Del Piero che rilevano Vucinic e Borriello, entrambi in giornata negativa.
In appena 8 minuti, Del Piero realizza 4 tiri di rara bellezza e fornisce l'assist decisivo a Quagliarella, che sigla il 3-0.

E' l'apoteosi bianconera! La Juve vince, dimostrando una straordinaria forza mentale e fisica, e si avvicina pericolosamente alla vetta della classifica generale.

Quella di ieri è stata la domenica della Juventus e di Vidal, delle polemiche sul gol fantasma del Milan (non era gol!) e dei 9 gol in Inter-Genoa, con il debuttante Stramaccioni in panchina

Risultati della 30° di serie A

Catania - Milan 1-1 (Robihno(M), Spolli(C)
Parma - Lazio 3-1 (Mariga(P), Floccari(P), Scaloni(L), Floccari(P)
Roma - Novara 5-2 (Caracciolo(N), Marquinho(R), Osvaldo(R), Simplicio(R), Bojan(R), Morimoto(N), Lamela(R)
Bologna - Palermo 1-3 (Sorensen(B), Budan(P), Hernandez(P), Ilicic(P)
Cagliari - Atalanta 2-0 (Conti, Pinilla)
Fiorentina - Chievo 1-2(Pellissier(CV), Ljiaic(F), Rigoni(CV)
Inter - Genoa 5-4 (Milito(I), Milito(I), Samuel(I), Moretti(G), Palacio(rig. G), Zarate(I), Gilardino(rig.G), Milito(rig.I), Gilardino(rig.G)
Lecce - Cesena 0-0
Siena - Udinese 1-0 (Destro)
Juventus - Napoli 3-0 (Bonucci, Vidal, Quagliarella)

Classifica
Milan 64– Juventus 62 - Lazio 51 – Udinese 48 – Napoli 48 – Roma 47 – Inter 44 - Catania 43 - Palermo 39 – Chievo 39 – Cagliari 37 - Siena 36 - Bologna 36 - Parma 35 - Genoa 34 - Fiorentina 33 - Lecce 28 - Novara 24 – Cesena 19

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017