Excite

Juric: "Ci siamo indeboliti"

Nonostante l'arrivo di molti volti nuovi in casa Genoa, Ivan Juric non ritiene sufficienti gli sforzi di mercato profusi dal presidente Preziosi per sopperire alle partenze di Thiago Motta e Milito. "Noi ci siamo indeboliti, ma era giusto così. Il Genoa ha lavorato in prospettiva, la società ha guardato al futuro sia per i giovani che abbiamo sia per quelli che sono in prestito che possono venire buoni per le prossime stagioni" ha detto in conferenza stampa il centrocampista rossoblu, che ha poi analizzato i brutti risultati di questo precampionato.

"Mi aspettavo di peggio" ha dichiarato "abbiamo giocato male cinque-dieci minuti col Nizza, può succedere. Però è ancora presto, bisogna lavorare e dobbiamo continuare a lavorare in questo modo, c'è tempo ancora perché il campionato inizierà più avanti". Sulla partenza di Rubinho alla volta di Palermo, Juric ha poi aggiunto: "Mi spiace molto. Rubinho è stato tre anni a Genova ed è diventato un grande portiere; mi dispiace che sia andato via anche perché eravamo amici".

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019