Excite

Jimenez passa all'Al Ahli: va via Fabio Cannavaro?

  • Foto:
  • ©LaPresse

Quando i soldi chiamano, difficilmente i calciatori resistono. Tantissimi sono i casi di giocatori che, al termine della loro carriera, si sono trasferiti all'estero soltanto per potersi assicurare una pensione di primissimo livello. E' il caso di David Beckham negli Stati Uniti come ne potremmo trovare moltissimi che hanno fatto come l'ex capitano dell'Italia campione del mondo Fabio Cannavaro che nella parabola discendente dopo il prestigioso Pallone d'oro susseguente al Mondiale vinto ha deciso di chiudere la carriera negli Emirati Arabi.

Questo era il pensiero del difensore azzurro che però non ha fatto i conti con le intenzioni del club che dopo la deludente stagione appena conclusa potrebbe dare un clamoroso benservito a Fabio Cannavaro che potrebbe dunque chiudere la carriera altrove: si è parlato molto negli ultimi giorni dei Queens Park Rangers (squadra neopromossa in Premier League) ma il diretto interessato sembra smentire il suo addio dall'Al Ahli: 'Ho ancora un anno di contratto, dopo non lo so. Ci sono diverse cose che si potrebbero fare. Adesso ho incontrato dei dirigenti della Juventus, ma si vedrà. Sto parlando con la nuova società dell’Al-Ahli, che mi vorrebbe come ambasciatore del calcio in Arabia. Ci sono diversi progetti in ballo, ma sicuramente resterò nel mondo del calcio perché è la mia vita'.

La realtà è diversa perchè proprio oggi il 27enne centrocampista cileno Luis Jimenez ufficializzato il suo trasferimento all'Al Ahli di Dubai con un contratto di quattro anni. Lo ha reso noto proprio il club degli Emirati Arabi Uniti senza però entrare nei dettagli delle operazioni economiche che senza alcun dubbio saranno notevolmente vantaggiose per Jimenez che lascia però il calcio europeo nel pieno della sua maturità prima di tentare un'ultima grande occasione. Il cileno, dunque, raggiungerà il suo nuovo club dopo la Coppa America e sarà il terzo giocatore straniero ingaggiato dall'Al Ahli dopo il brasiliani Grafite e Jaja Coelho, provenienti rispettivamente dal Wolfsburg e dal Trabzonspor. Ecco perchè, considerato la regola che impone un massimo di tre giocatori non arabi presenti in squadra, il futuro di Fabio Cannavaro sembra sempre più lontano dall'Al Ahli.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019