Excite

Italia-Nigeria 2-2: Balotelli, Rossi e Giaccherini pronti per i Mondiali, soliti problemi in difesa

  • Getty Images

E’ una prestazione in chiaroscuro quella dell’Italia al cospetto della Nigeria nell’amichevole giocata questa sera a Craven Cottage la casa del Fulham uno dei club storici di Londra. Gli azzurri hanno fatto intravedere delle ottime trame offensive, oltre ai due gol hanno colpito due legni, alternandole a degli svarioni difensivi che in Brasile potrebbero costarci molto cari.

Guarda la fotogallery

Prandelli sceglie il 4 3 1 2 con la tanto attesa coppia formata da Balotelli e Giuseppe Rossi. I due hanno dimostrato sicuramente che potrebbero essere tra le armi in più degli azzurri ai prossimi Mondiali. La Nigeria è scesa in campo, fresca di qualificazione, con il più ortodosso 4 2 3 1.

Partono subito bene gli azzurri. Al dodicesimo Balotelli addomestica una palla non facile e la serve nello spazio a Giuseppe Rossi che attende l’uscita di Ejide e lo fulmina con un tocco sotto di gran tecnica. L’Italia è messa meglio in campo e sfrutta l’onda lunga per andare vicina al raddoppio con Montolivo che fallisce una buona occasione. La Nigeria raggiunge il pareggio al trentacinquesimo con un gran colpo di testa di Dike che sovrasta Pasqual e mette in rete con Buffon che non può far altro che raccogliere la palla in fondo al sacco.

Passano pochi minuti ed arriva il raddoppio degli africani. Bel cross di Benjamin con Shola Ameobi che brucia Ogbonna e insacca da posizione molto angolata. La ripresa comincia con l’Italia che agguanta il pareggio con Giaccherini. L’attaccante del Sunderland non può sbagliare su un assist perfetto di Candreva. Il gol spegne gli ardori della Nigeria e galvanizza l’Italia. Il secondo tempo è a senso unico. Prima Balotelli si vede respingere un tiro a botta sicura da Ejide e poi Parolo colpisce in pieno il palo.

Nella miriade di cambi che contraddistingue l’ultima mezzora si evidenziano le parate di Enyeama e la traversa colpita da Diamanti su calcio di punizione. Il prossimo appuntamento per Prandelli, che si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi, è il sorteggio dei gironi Mondiali. Speriamo nello stellone azzurro visto che l’Italia non è testa di serie.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020