Excite

Inter, vittoria e polemiche al “Viareggio”

La finale del Torneo di Viareggio regala alla baby Inter una sofferta vittoria, 7-6 all’Empoli dopo i calci di rigore, ma anche tante polemiche. La finale bis, la prima si era conclusa 1-1, è terminata ai supplementari con il punteggio di 2-2 e un clima di palpabile tensione.

Nel primo tempo l’Empoli, portatosi in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Arvia al 12’, ha protestato contro il penalty concesso, e trasformato da Balotelli, da Banti ai nerazzurri al 35’: il fallo sull'interista Filippini pare sia avvenuto fuori area.

Stesso copione nella ripresa, Empoli subito in vantaggio (3’ gol di Caturano) e Inter alla ricerca del pari, trovato grazie ad una punizione del solito Balotelli al 30’. Nei tempi supplementari i nerazzurri reclamano un rigore per un presunto fallo di mano su un tiro di Ribas, ma perdono per espulsione prima Filippini, poi l'allenatore Esposito e infine Nze.

Al clima velenoso non si è sottratto il presidente dell’Empoli, Corsi: poco prima della fine del secondo tempo supplementare, dopo un fallo sul georgiano Mchedlidze lanciato a rete e conseguente accenno di rissa in campo tra i giocatori, ha gridato, rivolgendosi ai suoi giovani: “Fateli vincere!”

Dal dischetto decisivo l’errore di Hammy. Al termine della partita le polemiche si spostano negli spogliatoi, mentre Balotelli esulta “è stato bello calciare i rigori con i fischi, mi caricano”, il capitano dell’Empoli Arvia è caustico “Prima di venire a esultare, come ha fatto Balotelli di fronte alla nostra panchina, credo che ci voglia il rispetto: prima vieni a dare la mano e poi esulti, non venire davanti alla panchina a prendere... non voglio usare altre parole!”

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017