Excite

Inter-Marsiglia e Chelsea-Napoli: le formazioni

  • Infophoto

Stsera torna la Champions League con la gara di ritorno degli ottavi di finale tra Inter e Marsiglia. Domani tocca a Chelsea-Napoli.

L'Inter di Ranieri vuole portare a casa la qualificazione ai quarti, resa difficile dalla sconfitta di Marsiglia (1-0 per i francesi) e dalle numerose partite perse in campionato, prima dell'incoraggiante vittoria in campionato di sabato scorso in campionato ( 2-0 al Chievo).

I nerazzurri sono chiamati a ribaltare il risultato e vincere con almeno due gol di scarto.
Con l'1-0 per l'inter si va ai supplementari, mentre le vittorie dell'Inter con una sola rete di differenza qualificherebbero invece la squadra di Deschamps.

Mister Ranieri intende confermare il modulo con Sneijder dietro alle due punte Milito e Pazzini.
E fa trepalare il giusto ottimismo: "Il prossimo passo è cercare la qualificazione. Sappiamo quanto sia importante per tutti quanti, ma soprattuto per noi che andiamo in campo. Dobbiamo fare tutte le cose per bene, perche’ vincere ti da’ quella gioisita’, perche’ il calcio e’ uno sport e stare un mese senza fare un gol e’ molto pesante".

Queste le probabili formazioni di questa sera:

Inter: (4-3-1-2) Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Zanetti; Poli, Stankovic, Cambiasso; Sneijder; Milito, Forlan. A disposizione: Castellazzi, Nagatomo, Ranocchia, Obi, Faraoni, Zarate, Pazzini. Allenatore: Ranieri.

Marsiglia (4-3-3): Mandanda; Azpilicueta, Diawara, Nkoulou, Morel; Kaborè, Diarra, Mbia; Amalfitano, Remy, A. Ayew. A disposzione: Bracigliano, Fanni, Traorè, Cheyrou, Valbuena, J. Ayew, Brandao. Allenatore: Deschamps.

Domani sera sarà la volta del Napoli che giocherà a Londra contro il Chelsea forte della vittoria per 3-1 dell'andata.
Per i partneopei sarà obbligatorio non distrarsi, vista l'esperienza di una squadra in forte ripresa, rinfrancata dal neo-allenatore Di Matteo.

Il Napoli si disporrà con il modulo 4-3-2-1 con mister Mazzarri ancora squalificato.

Queste le probabili formazioni di domani sera.

Chelsea(4-2-3-1): Cech; Ivanovic, D.Luiz, Terry, Cole; Essien, Ramires; Sturridge, Lampard, Mata; Drogba. A disposizione: Turnbull, Cahill, Bosingwa, Ferreira, Mikel, Kalou, Torres. All. Di Matteo

Napoli (4-3-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Rosati, Fideleff, Fernandez, Dzemaili, Dossena, Pandev, Vargas. All. Mazzarri (squalificato, in panchina Frustalupi).

In una lettera aperta al "Mattino", Gianfranco Zola, indimenticabile fuoriclasse di Napoli e Chelsea, mostra l'amore incondizionato per le due squadre nelle quali ha militato: "Parlare di questa sfida vuol dire parlare di due squadre che sono rimaste profondamente nel mio cuore, nella sfera delle mie emozioni e soprattutto parlare di due città così profondamente lontane, ma nello stesso tempo così vicine, nell'amore per il calcio e per la musica, nel loro sfarzo, nella loro storia, nell'essere capitali".
Su Napoli, dice: "Amo l'assoluta identificazione della squadra con la città: un'emozione mai più provata!". E sul Chelsea: "Il Chelsea, dove sono arrivato a trent'anni, mi ha dato la consacrazione come atleta, mi accolto in maniera fantastica, mi ha dato fama e notorietà a livello mondiale, mi ha fatto sentire portabandiera di una italianità troppo spesso derisa e criticata all'estero."

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017