Excite

Tegola Milito per l'Inter, Moratti: 'Juve-Inter? Importante'

La stagione 2010-2011 sicuramente non entrerà nei ricordi positivi dell'attaccante argentino dell'Inter Diego Milito che, dopo essere stato decisivo nella passata stagione per la conquista nerazzurra del 'Triplete', sta continuando ad accusare problemi fisici senza riuscire a trovare continuità di rendimento.

L'ultimo infortunio è arrivato in occasione del big match di domenica sera a San Siro Inter-Roma in cui, dopo aver preso il posto di Pazzini nella ripresa, ha accusato un problema muscolare alla coscia della gamba sinistra proprio sul finire della gara. Oggi pomeriggio il direttore dell'area medica nerazzurra Franco Combi ha sottoposto la punta ai necessari accertamenti strumentali che hanno evidenziato uno stiramento di 2° grado al bicipite femorale della coscia. L'attaccante dovrà dunque fermarsi nuovamente per circa 30-40 giorni creando grandi problemi all'Inter specialmente in Champions League dove il neo acquisto Giampaolo Pazzini non può essere utilizzato avendo già giocato con la Sampdoria nei preliminari della manifestazione.

Parole di conforto sono arrivate dal tecnico dell'Inter Leonardo come si legge sul sito ufficiale della società nerazzurra: 'Milito? Diego ora deve stare tranquillo e non pensare più a quello che è successo - chiarisce l'allenatore brasiliano -. Non deve dimostrare niente a nessuno e sa di essere un calciatore importante per l'Inter. Deve rilassarsi e recuperare al meglio'.

Proiettato già alla sfida di domenica sera Juventus-Inter è invece il presidente nerazzurro Massimo Moratti che, all'entrata degli uffici Saras, ha spiegato: 'Juventus-Inter o Inter-Juventus sono sempre state partite importanti e di tensione. È importante che vada via tutto liscio sotto il profilo della tranquillità o della sportività, però sappiamo che sarà una partita importante per loro e per noi. E' sempre stato il derby d'Italia, quell'etichetta rimane da sempre'. Si passa poi a parlare del campionato in generale dove quest'anno sembra che l'equilibrio nei piani alti della classifica faccia da padrone: 'Penso che per il pubblico sia bellissimo, per tutti i tifosi di qualsiasi squadra - spiega Moratti come si legge sul sito ufficiale dell'Inter - Un campionato molto vivo che fortunatamente abbiamo iniziato a riacciuffare sotto il profilo della partecipazione vera. Comunque adesso vedremo, è ancora presto'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020