Excite

Inchiesta sul narcotraffico in Brasile, c'è anche Ronaldinho

Ronaldinho coinvolto in un'inchiesta che ha portato all'arresto, in Brasile, di Richard Alex da Silva Martins, alias "Gigi", considerato uno dei capi della "più grande e organizzata" banda di narcotrafficanti della capitale dello stato di Rio Grande do Sul.

Il milanista compare negli atti che afferiscono ad un'intercettazione telefonica in cui Dinho parla con Anderson, ventenne calciatore in forza al Manchester United, a proposito di un party a cui avrebbe preso parte anche il narcotrafficante.

Silva Martins è stato arrestato proprio in casa di Anderson, in un blitz che ha portato all'arresto di tre persone e al sequestro di ingenti quantità di sostanze stupefacenti. Nel giugno scorso "Gigi" fuggì di prigione utilizzando una Porsche Cayenne che risultò poi intestata al giovane calciatore carioca dei red devil. Le autorità brasiliane hanno riferito che nè Ronaldinho, nè Anderson risultano indagati.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017