Excite

Inchiesta calcioscommesse, coinvolto il Napoli

C'è anche una partita giocata dal Napoli, pare quella disputata a Verona contro il Chievo il 2 maggio scorso e vinta dagli azzurri 2-1, tra quelle su cui sono state registrate puntate sospette e finite in un rivolo di un'inchiesta sui clan camorristici della zona nord del capoluogo campano. Ad indagare è la Procura di Napoli che ha già trasmesso un fascicolo di venti pagine alla Figc.

Chievo-Napoli 1-2, guarda il video di quella partita

L'indagine ha portato gli inquirenti a fare luce su alcune puntate anomale registrate in alcuni quartieri della città (Secondigliano ad esempio) prima o durante lo svolgimento della partita. Pare che gli scommettitori fossero già certi dell'esito dei match, come risulta da alcune intercettazioni telefoniche: tra queste anche una in cui a parlare sono un calciatore ed il suo procuratore. I due chiacchierano sulla scelta di un allenatore di tenere in tribuna un giocatore per motivazioni giudicate 'strane'.

Gli altri club coinvolti nell'inchiesta sono Salernitana, Ancona, Real Marcianise, Andria, Modena, Crotone. Dal punto di vista penale, il materiale raccolto appare insufficiente per la constatazione del reato di frode sportiva, diversamente potrebbe andare sul piano sportivo. Per questo gli atti sono stati trasmessi al pm del calcio Stefano Palazzi.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021