Excite

Ilaria D’Amico si prepara ai Mondiali di calcio 2010

Non è facile fare la mamma e lavorare nello stesso tempo ma Ilaria D’Amico vuole provarci. Dopo la nascita di Andrea è tornata in televisione con Exit, e presto al rivedremo con il suo primo amore, il calcio. Infatti, la conduttrice non poteva perdersi l’appuntamento con i Mondiali in Sudafrica.

Segui lo speciale di Excite sui Mondiali di calcio 2010

È pronta per condurre lo speciale su Sky Calcio Show e dietro le quinte ha già preparato una specie di nursery per accudire il suo piccolo. Al settimanale ‘Sette’ del Corriere della sera rivela il suo segreto, il tiralatte: 'Grazie a questo aggeggio sto facendo provviste per le dirette che non potranno essere interrotte dalle poppate'.

In merito al Mondiale ammette che è 'Un torneo senza favoriti' e sulla Nazionale italiana di calcio: 'Spero che l’undici di Lippi non sia lo specchio di questo Paese'. E proprio su quello che sta avvenendo in politica, in televisione e nel calcio in questo momento in Italia esprime la sua opinione senza censure. In particolare parla delle intercettazioni, che l’hanno vista coinvolta per il processo Calciopoli.

Infatti, il figlio di Luciano Moggi disse di aver pagato diecimila euro per portarla a Parigi, ma gli aveva dato buca. Lei ne è uscita bene, ma le chiacchiere a volte possono danneggiare l’immagine di una professionista. Infine due parole anche sullo Special one Josè Mourinho: 'L’ho subito adorato, così piacevolmente fiero e felice di sapersi scomodo. Non sopporterebbe mai l’omologazione'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021