Excite

Il Natale dei calciatori

Oggi per i calciatori è il gran giorno, quello del 'rompete le righe', quello del 'Buon Natale e Tanti Auguri', quello del 'ci vediamo l'anno prossimo'. Già perchè da stamane i protagonisti della serie A sono in ferie, in (più o meno) meritate vacanze. Qualcuno partirà oggi stesso, qualcuno addirittura è partito ieri (come alcuni calciatori che ieri in campo avevano la testa altrove!), altri lo faranno nei prossimi giorni.

Per dove? La maggior parte tornerà dalla propria famiglia di origine, qualcun altro resterà a casa per accudire i propri bebè, qualche fortunato partirà per mare o montagna. Fra i milanisti aereo per il Brasile già prenotato per i verdeoro Kakà, Pato e Ronaldinho, mentre Maldini e Nesta (ormai di casa in Florida) andranno in vacanza a Miami. Natale tradizionale per l'infortunato Gattuso, che farà ritorno a Corigliano Calabro. Anche Jankulowki è un tradizionalista e raggiungerà i suoi parenti in Repubblica Ceca. Fra i bianconeri Amauri ha scelto una settimana bianca fra le nevi del Trentino, in compagnia del suo amico Emerson.

Del Piero e Buffon hanno optato invece per un classico Natale in famiglia con i loro bambini. Anche l'interista Mourinho ha scelto la quiete famigliare, e a breve partirà per Setubal, in Portogallo. Tra i romanisti vince la vacanza esotica: Totti andrà con sua moglie Ilary alla Maldive, mentre Panucci ha scelto l'esotica Dubai, dove di recente ha comprato casa. Anche il laziale De Silvestri ha scelto il sole e si imbarcherà per la bellissima Santo Domingo. Gli altri suoi compagni biancocelesti invece torneranno nel loro paese d'origine: Zarate e Carrizo in Argentina, Pandev in Macedonia e Kolarov in Serbia. Il sampdoriano Cassano andrà per Natale a casa sua a Bari, ma tornerà a Genova in tempo per la notte di capodanno, per festeggiare il nuovo anno con la sua fidanzata Carolina. I napoletani Lavezzi e Hamsik sono già partiti per tornare nella loro patria d'origine: il primo in Argentina, il secondo in Slovacchia.

Fra i granata in tanti faranno ritorno a casa: il neo allenatore Novellino andrà dalla sua dalla famiglia a Perugia, e l'esterofilo Bianchi dai suoi parenti a Bergamo. Il Lecce ha lasciato tutti liberi per Natale, ma ha richiamato tutti all'ordine per il 31: mega cenone per tutti i tesserati giallorossi e le loro famiglie. Insomma a Natale vince la tradizione: il cenone della vigilia, il panettone e la tombolata sono riti a cui nessuno dice di no. E il celebre proverbio "Natale con i tuoi, pasqua con chi vuoi" anche quest'anno è salvo.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017