Excite

Il Chievo torna in A

Il Chievo Verona torna in serie A. E’ questo il verdetto principale espresso dalla penultima giornata del campionato cadetto, che ha visto retrocedere matematicamente in C1 Avellino, Ravenna e Spezia, insieme al già condannato Cesena di Castori.

Alla compagine allenata da Iachini è bastato imporre il pari al Grosseto (1-1, Ciaramitaro e Danilevicius) per poter festeggiare la promozione. Al Bologna (1-0 a Mantova grazie al solito Marazzina), tallonato dal Lecce (vittorioso a Messina 3-1), domenica toccherà battere il Pisa, già ai play-off, per tornare tra le grandi del calcio italiano.

Festeggia il Chievo Verona, pronto a stappare lo spumante il Bologna, piangono Ravenna, Spezia ed Avellino, piegate con il medesimo punteggio,1 -0, rispettivamente da Vicenza, Pisa e Bari e condannate alla matematica retrocessione in C1. Particolare lo scoramento ad Avellino, dove ieri è andata in scena una contestazione nei confronti di squadra e dirigenza.

Battute conclusive anche in C1. Nel girone A saranno Cremonese e Cittadella a giocarsi l’accesso alla serie cadetta, i play-out premiano Hellas Verona e Paganese e spediscono in C2 Pro Patria e Lecco. Nel girone B riesce l’impresa all’Ancona, 2-0 in nove uomini al Perugia dopo l’1-3 dell’andata, che va in finale play-off insieme al Taranto, 2-0 al Crotone. Si salvano Juve Stabia e Pistoiese, retrocedono Lanciano e Sangiovannese.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017