Excite

Ibra salva Inter, Juve in scia (4-2 al Milan)

La Juventus batte 4-2 il Milan e si aggiudica l'importantissimo posticipo della 16a giornata, restando così a -6 dall'Inter capolista. Partita bellissima all'Olimpico, con due squadre decise sin dall'avvio a fare la partita. A sbloccare il risultato è stato però un episodio dubbio: intervento in area di Jankulovski su Del Piero (partito in fuorigioco) e rigore trasformato dallo stesso capitano bianconero. Il Milan è però vivo e pareggia subito con Pato, servito da Ronaldinho. Ma la Juventus domina fisicamente e nel giro di 10 minuti segna prima con Chiellini e poi con Amauri, sempre di testa, sfruttando le amnesie della difesa rossonera. Ad inizio ripresa la Juve preme ma è il Milan a trovare il gol con un tiro di Ambrosini dai 20 metri, leggermente deviato. Poi, però, il fischiatissimo Zambrotta si fa espellare per un fallo su De Ceglie e la partita, di fatto, finisce: Amauri sigla il poker e Del Piero, Marchisio e il subentrante Iaquinta sfiorano la quinta rete. La Juve resta così in scia dell'Inter mentre al Milan non resta che aspettare il rientro dei suoi tanti infortunati.

Inter e Roma devono sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio, rispettivamente, di Chievo Verona e Cagliari. I nerazzurri iniziano bene i due tempi portandosi sul doppio vantaggio. Nel giro di quindici minuti il Chievo riesce a pareggiare, ma ci pensa Zlatan Ibrahimovic a togliere le castagne dal fuoco a José Mourinho. La Roma di Luciano Spalletti riesce a recuperare, dopo essere passata in svantaggio, e conquista tre punti fondamentali per la rincorsa alle posizioni alte della classifica. I giallorossi devono ringraziare Vucinic che allo scadere decide la partita con una zampata in area di rigore. 'Suicidio' dell'Udinese che, in vantaggio di tre reti, si fa raggiungere da una Lazio mai doma. Si conferma la Fiorentina, dopo la vittoria di Torino, sbarazzandosi del Catania con il più classico dei risultati. Vittorie per Palermo, in casa contro il Siena, e Sampdoria, a Reggio Calabria, mentre Genoa e Atalanta si dividono la posta in palio in una partita con tre gol annullati ai rossoblù e tre espulsioni, due per gli orobici e una per i liguri.

 Bologna 5-2 Torino
Napoli 3-0 Lecce

Fiorentina 2-0 Catania
Genoa 1-1 Atalanta

Inter 4-2 Chievo
Palermo 2-0 Siena

Reggina 0-2 Sampdoria
Roma 3-2 Cagliari

Udinese 3-3 Lazio
Juventus 4-2 Milan

 16ª Giornata – 14 dic 2008
Bologna 5-2 Torino
Napoli 3-0 Lecce
Fiorentina 2-0 Catania
Genoa 1-1 Atalanta
Inter 4-2 Chievo
Palermo 2-0 Siena
Reggina 0-2 Sampdoria
Roma 3-2 Cagliari
Udinese 3-3 Lazio
Juventus 4-2 Milan
Palermo-Milan 3-1
Prossimo turno - 21 dic 2008
Lazio - Palermo
Siena - Inter
Atalanta - Juventus
Cagliari - Reggina
Catania - Roma
Chievo - Genoa
Lecce - Bologna
Sampdoria - Fiorentina
Torino - Napoli
Milan - Udinese
Classifica
Inter 39
Juventus 33
Napoli 30
Milan 30
Fiorentina 29
Genoa 26
Atalanta 24
Lazio 24
Palermo 23
Roma 23
Udinese 22
Catania 22
Cagliari 20
Sampdoria 19
Siena 19
Bologna 14
Lecce 13
Torino 12
Reggina 12
Chievo 9

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017