Excite

Gerrard: "Gattuso è un micetto"

Curiosa sfida verbale a distanza, quella che si è innescata tra Ringhio Gattuso e il capitano del Liverpool Steven Gerrard.
In vista della finalissima di Atene fra i rossoneri e i Reds, i tabloid inglesi hanno riportato delle frasi estrapolate da un libro autobiografico che Gerrard pubblicò un anno e mezzo fa (oltre 100mila copie, ma non ha mai preso in mano la penna: l'hanno scritta per lui due giornalisti): In My Autobiography.
In quel libro ci fu un capitolo dedicato alla finale di Istanbul 2005: "Non mi sono mai preoccupato di Gattuso: né prima, né durante, né dopo la partita. La gente lo ritiene uno valido, non so bene perché. Per me è tutto bocca. Sembra aggressivo, ma fa paura quanto un "kitten", un gattino".

Il calciatore inglese rincarò la dose: "Giuro che non m'importerebbe di giocare contro Gattuso ogni settimana. E' uno che non fa male. Non l'ho mai visto fare una giocata decisiva, nemmeno riesce a rapinare gol. I mediani che mi preoccupano sono tipi come Riquelme, Kakà o Ronaldinho. Scattano, passano, bang, gol. Gattuso gioca per il pubblico dei tifosi: teatrale, emotivo".

Nel libro Gerrard accusa anche Gattuso di scarso fair play. "Durante l'intervallo di quella finale (con il Milan avanti 3-0, ndr.), certi giocatori rossoneri rientravano con un ghigno. Gattuso era uno di quelli. L’ho visto. Ma vaffa... Un altro paio di milanisti salutava a braccia levate tifosi e amici, mi hanno schifato. Come il tunnel di Pirlo poco prima dell'intervallo, mancanza di rispetto. D'accordo, il Milan ci stava stracciando, ma non ci si deve mai comportare così. Quando sono tornato nello spogliatoio schiumavo: questi str... credono sia tutto finito. Ma si sbagliano".

Ovviamente una domanda a Gattuso sulle frasi del libro di Gerrard è arrivata inevitabilmente. Ecco come ha risposto il centrocampista campione del Mondo ad un cronista inglese: "Ho 20 giorni per prepararmi a rigiocare contro Gerrard, non vedo l'ora di guardarlo negli occhi prima del via. Comunque sarà Milan-Liverpool, non Gattuso-Gerrard. E non è affatto vero che abbiamo festeggiato all'intervallo, Gerrard fa male a dire questo".

I tabloid inglesi hanno ovviamente colto la palla al balzo e hanno messo in bocca a Gattuso frasi che forse il nostro centrocampista non ha mai detto: "Manca di rispetto a Benitez", "il calcio del Liverpool è giurassico", "il Liverpool non ha giocatori tecnici come li ha il Manchester".

Per fortuna ieri pomeriggio Gerrard ha corretto il tiro sul sito ufficiale del Liverpool gettando acqua sul fuoco: "Credo fermamente che possiamo tornare da Atene con la Coppa. Ma il Milan è una squadra fantastica, sappiamo che sarà davvero difficile. Ha meritato la qualificazione con una partita eccellente. Ha giocatori di qualità che lavorano tantissimo per la squadra, giocatori come Gattuso".

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017