Excite

Germania, ritirato lo spot che insultava l'Italia

Anche questa partita con la Germania l'abbiamo vinta noi. Uno dei discussi spot che vedeva come protagonista Toni, il tifoso italiano sciupafemmime e truffatore, che sponsorizzava la catena tedesca di grandi magazzini dell'elettronica Media Markt è stato ritirato dal sito Internet della società facente capo al gruppo Saturn in Germania.

Per ora è stato ritirato soltanto lo spot nel quale Toni dice che i tedeschi per seguire le partite fino alla vittoria della nazionale tedesca comprano tv e computer, mentre il lui confessa "Noi compriamo gli arbitri" e poi sorridendo aggiunge "ma sto scherzando"

"Boicottiamo i negozi Media World finchè la casa madre in Germania non toglie gli spot che offende gli italiani" ha detto Laura Garavini, la deputata Pd eletta con i voti dei residenti italiani in Germania. "Facciamo vedere ai manager del Media Markt/Media World cosa pensano gli italiani dei loro spot di cattivo gusto", ha spiegato la parlamentare. "Faccio appello a tutti gli italiani a non spendere più un cent nei negozi Media World, finchè la loro casa madre in Germania non smette di trasmettere i cosiddetti "Toni-Spot".

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017