Excite

Garrone: 'Mou, eccoti Cassano!'

Riccardo Garrone e Antonio Cassano sempre separati in casa. Il presidente della Sampdoria non solo non ha perdonato il fantasista barese, ma, anzi, rincara le dosi di veleno nei confronti del calaciatore.

Garrone farebbe bene a perdonare Cassano? Vota il sondaggio

L'occasione è giunta dalle dichiarazioni di Josè Mourinho. Il tecnico del Real Madrid, tra il serio e il faceto, ha dichiarato nei giorni scorsi, parola più, parola meno, che 'se proprio la Samp non lo vuole, il Real sarebbe felice di riprenderselo'.

'Se il presidente del Real Madrid ha gli stessi valori etici di Cassano se lo riprenda pure', ha risposto Garrone a quei giornalisti che gli hanno riferito le parole dello special one 'Io proseguo su questa strada. I tifosi sono tutti con me'.

Il presidente della Sampdoria è tornato poi su alcune dichiarazioni di ieri: 'Società in vendità a chi mi consegna 200 milioni'. Garrone chiarisce: 'E' stato solo uno sfogo. Gli sfoghi alle volte ci vogliono. Se però qualcuno arrivasse a offrire 200 milioni non mi tirerei certo indietro'.

Le ultime battute di agrrone lasciano intendere un seppur minimo spiraglio. La pace, questa è la sensazione è ancora, nonostante tutto, possibile: 'Antonio è un ragazzo buono e intelligente. Le cassanate erano quasi del tutto sparite, ma ogni tanto i raptus tornano...'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018