Excite

Fotomontaggio su Facebook con Lavezzi, tatuatore ucciso

I carabinieri di Castello di Cisterna hanno tratto in arresto Vincenzo 'il cubano' Russo, 30 anni,responsabile dell'omicidio di Gianluca 'Zendarktattoo' Cimminiello, 31, il tatuatore assassinato il 3 febbario scorso a Casavatore. Secondo la tesi degli investigatori, il motivo che sarebbe alla base dell'omicidio è da ricondursi alla gelosia di Russo per il successo professionale del collega.

Il profilo Facebook di Gianluca 'zendarktattoo' Cimminiello

‘Non lasciatevi imbambolare da chi si nasconde dietro pubblicità fasulle’, il messaggio di Gianluca Cimminiello

In particolare, Cimminiello avrebbe pagato a caro prezzo un fotomontaggio inserito su Facebook in cui è in compagnia di Ezequiel Lavezzi, attaccante del Napoli che di tatuaggi ne ha 7, insieme ad un commento dove si raccomanda di non affidarsi a tatuatori non professionisti, un evidente riferimento a Russo.

Il battibecco non si fermò a Facebook. Il 30 gennaio scorso, Russo si 'affidò' a uomini vicini al clan D'Amato-Pagano per dare una 'lezione' a Cimminiello. Quel giorno, 4 uomini fecero irruzione all'interno del negozio 'Zendarktattoo', non facendo i conti con la reazione del tatuore che picchiò Vincenzo Natiello, cognato del boss, mettendo in fuga i restanti membri del commando. L'episodio scatenò la nuova vendetta: 4 giorni dopo, un uomo invitò con una scusa Cimminiello ad uscire dal negozio uccidendolo a colpi di pistola.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018