Excite

Derby Lazio Roma, scontri all'Olimpico

Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).
Forte tensione all'Olimpico, dopo il derby Lazio-Roma. Le tifoserie si sono scontrate dentro e fuori allo stadio. Una donna tunisina e i suoi figli di 9 ed 11 anni sono riusciti ad uscire dall'auto, sul lungotevere, poco prima che la stessa prendesse fuoco a causa dei petardi e delle bottiglie lanciate dai tifosi. Sette di loro sono rimasti feriti: tre accoltellati, di cui uno grave con una ferita alla gola. Cinque i componenti delle forze dell'ordine che sono finiti in ospedale (foto: repubblica.it).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018