Excite

Barcellona - Inter 1-0

Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)
Dopo 38 anni i nerazzurri tornano alla finale più bella d'Europa; in un Camp Nou strapieno l'Inter scende in campo rinunciando a Pandev per far posto a Chivu. Prende subito il pallino della gara il Barca che impone il proprio gioco ricco di passaggi e tocchi di fino ma che non porta particolari pericoli. Al 28' l'Inter rimane in dieci per l'espulsione di Thiago Motta. La ripresa si apre sempre con l'assalto dei catalani che sostituiscono uno spento Ibrahimovic e che trovano il gol nel finale di ripresa con Piquè. I nerazzurri stringono i denti, si salvano su un presunto gol in fuorigioco ma riescono a conquistare l'agognata finale. Il 22 maggio al Bernabeu sarà Inter - Bayern Monaco | Leggi la news (©LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018