Excite

Juventus, la rivoluzione di Delneri: fuori Bonucci e Aquilani?

Il settimo posto in classifica dopo 26 gare di campionato in Serie A con 41 punti totalizzati a - 14 dal Milan capolista con la prematura uscita dall'Europa League e dalla Coppa Italia non era senz'altro l'obiettivo fissato ad inizio stagione dalla Juventus che si ritrova nel periodo cruciale dell'anno a cercare di scongiurare un altro possibile fallimento.

Fu così nella passata stagione con il tentativo affidato ad Alberto Zaccheroni di entrare in zona Champions League ma poi malamente restato soltanto un sogno. Quest'anno sono arrivati Giuseppe Marotta e Luigi Delneri, freschi di qualificazione in Champions League ottenuta con la Sampdoria del tandem d'attacco Pazzini-Cassano. Si pensava ad un anno di assestamento in cui la qualificazione in Champions League sarebbe dovuta essere praticamente scontata con gli innesti estivi di valore come Krasic, Bonucci e Quagliarella su tutti.

Così non è stato e la 'nuova' Juventus di Delneri sta trovando notevoli difficoltà sul proprio cammino con un - 7 dalla zona Champions che spaventa non poco la dirigenza bianconera. E allora si dà vita alla rivoluzione con il ritorno fisso al 4-4-2 di marchio Delneri e qualche cambio in campo per dare spazio a forze fresche: Chiellini nuovamente centrale di difesa con Bonucci che rischia più di Barzagli di finire in panchina. Traorè e Martinez potrebbero essere le novità dal primo minuto mentre Vincenzo Iaquinta sembra al momento favorito su Toni e Del Piero come partner d'attacco di Alessandro Matri.

Chi rischia di più in questo momento nel centrocampo bianconero è Alberto Aquilani che, dopo un buon inizio di stagione, sta deludendo le attese e a fine stagione potrebbe non essere riscattato dal Liverpool. La nuova coppia di mediani potrebbe essere Marchisio-Felipe Melo con Storari che tornerà in campo dall'inizio per la squalifica di Gigi Buffon.

Ecco la probabile formazione che schiererà Delneri contro il Bologna nell'anticipo di sabato sera alle 20,45:

JUVENTUS (4-4-2): Storari; Grygera, Barzagli, Chiellini, Traorè; Krasic, Felipe Melo, Marchisio, Martinez; Matri, Iaquinta. All.: Delneri.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019