Excite

Fantacalcio, consigli sulla squadra e le formazioni della 33a giornata di serie A

  • Getty Images
La 33a giornata di serie A arriva come turno infrasettimanale. Quindi, nemmeno il tempo di 'fare i conti', che bisogna schierare la squadra del fantacalcio. E ci vuole particolare attenzione, perché gli allenatori faranno molto turn over a causa di questo tour de force che arriva a fine stagione...

Ecco i consigli per la 33a giornata di serie A

Udinese: Karnezis; Widmer, Danilo, Domizzi Piris; Pinzi, Allan, Badu; Kone; Thereau, Di Natale. Inter: Handanovic; Santon, Andreolli, Vidic, Nagatomo; Guarin, Medel, Brozovic; Hernanes; Icardi, Palacio.

Consigli: nell'Udinese Di Natale è un 'evergreen', difficile non schierarlo. Badu arriva da una buona prestazione: è consigliato nella fantasquadra. Evitiamo Kone, che gioca meno del previsto, e Pinzi, mediano dal cartellino facile. Nell'Inter Hernanes è galvanizzato dal gol segnato alla Roma: da schierare assolutamente. Con un po' di coraggio scegliamo Podolski, mentre consigliamo di evitare Vidic, a rischio contro Di Natale, e Medel, portatore di cartellini gialli.

Cesena: Agliardi; Krajnc, Volta, Lucchini, Renzetti; Cazzola, Mudingayi, Carbonero; Brienza; Defrel, Succi. Atalanta: Sportiello; Zappacosta, Biava, Stendardo, Dramè; Cigarini, Carmona; Estigarribia, Moralez, Gomez; Pinilla.

Consigli: nel Cesena Carbonero è affidabile e porta anche possibili goal. In difesa Volta è titolare, buona scelta come primo pacnhinaro. Evitiamo gli attaccanti Defrel e Succi. Nell'Atalanta via libera a Gomez e Moralez. Semaforo rosso per Biava, non sempre affidabile nei voti.

Chievo: Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Radovanovic, Izco, Hetemaj; Paloschi, Meggiorini. Cagliari: Brkic; Balzano, Ceppitelli, Diakitè, Avelar; Dessena, Conti, Ekdal; Farias; Cop, M’Poku.

Consigli: nel Chievo Paloschi è in grande forma, impossibile non schierarlo. Frey può portare a casa un buon voto e magari un bonus per assist. Evitiamo Cesar e Birsa. Nel Cagliari Cop è la scommessa che può risultare vincente. Ekdal è sinonimo di garanzia, qualche dubbio su Conti a rischio panchina.

Juventus: Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Pereyra, Pirlo, Vidal, Padoin; Morata, Llorente. Fiorentina: Neto; Tomovic, Rodriguez, Basanta, M. Alonso; Aquilani, Badelj, Borja Valero; Diamanti, Mario Gomez, Salah.

Consigli: nella Juve gli attaccanti sono in continuo ballottaggio, puntiamo solo su Tevez. Pereyra è una buona scelta per il centrocampo. Evitiamo Lichsteiner alle prese con dirimpettai ostici, così come Padoin. Nella Fiorentina puntiamo sulla voglia di riscatto di Mario Gomez e sul talento di Salah, un po' appannato. In mezzo, se è possibile, risparmiamo Borja Valero. In difesa Tomovic è a rischio esclusione, meglio scegliere altre soluzioni.

Lazio: Marchetti; Basta, Novaretti, Mauricio, Radu; Cataldi, Ledesma; Candreva, Mauri, Felipe Anderson; Klose. Parma: Mirante; Cassani, Lucarelli, Mendes, Gobbi; Nocerino, Jorquera, Mauri; Varela; Coda, Belfodil.

Consigli: nella Lazio Klose è in forma smagliante, va schierato insieme al rientrante Cataldi ormai perno della squadra. Eviteremmo Novaretti in difesa, a rischio ballottaggio. Nel Parma Nocerino è un esempio: ottimo come primo panchinaro per la fantasquadra. In attacco Coda è una buona scelta, evitiamo Cassano e Gobbi che avranno clienti scomodi sulle fasce.

I risultati della 32a giornata di serie A

Milan: Diego Lopez; De Sciglio, Rami, Mexes, Antonelli; Van Ginkel, De Jong, Bonaventura; Cerci, Pazzini, Menez. Genoa: Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Kucka, Bertolacci, Marchese; Falque, Pavoletti, Perotti.

Consigli: nel Milan scommettiamo su Cerci, in crescita nonostante la difficoltà della squadra. In attacco chi ha Pazzini deve schierarlo. In difesa qualche dubbio sulla tenuta di mexes, mentre in mezzo De Jong è sempre a rischio ammonizione. Nel Genoa Pavoletti è una rivelazione (almeno per chi non lo conosceva): in difesa Roncaglia potrebbe soffrire la vivacità degli attaccanti avversari.

Palermo: Sorrentino, Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Chochev, Maresca, Rigoni, Lazaar; Vasquez; Dybala. Torino: Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Gazzi, Vives, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Maxi Lopez.

Consigli: nel Palermo Maresca è tornato a buoni livelli, Dybala è imprescindibile. Vasquez è meno brillante rispetto all'inizio stagione, se ci sono alternative meglio non schierarlo. Nel Torino Quagliarella è al settimo cielo per il gol partita nel derby. Da schierare insieme a Darmian. Evitiamo Maksimovic che incrocia un certo Dybala...

Sampdoria: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Obiang, Palombo, Soriano; Eto’o, Bergessio, Eder. Hellas Verona: Benussi; Pisano, Marquez, Rodiguez, Agostini; Sala, Tachtsidis; Greco; Jankovic, Toni, Juanito Gomez.

Consigli: nella Sampdoria Soriano è sempre prezioso per i possibili bonus in zona gol. Palombo è un'altra garanzia: in attacco possibile chance per Bergessio. In difesa De Silvestri è reduce dal disastro di Napoli, meglio lasciarlo fuori.

Sassuolo: Consigli; Cannavaro, Acerbi, Peluso; Lazarevic, Biondini, Taider, Longhi; Floro Flores, Zaza, Sansone. Roma: De Sanctis; Florenzi, Yanga Mbiwa, Manolas, Holebas; Keita, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Totti, Gervinho.

Consigli: nel Sassuolo Floro Flores è sempre una mina vagante. In mezzo Biondini è un'ottima soluzione per chi cerca un titolare. Per contro Zaza appare un po' scarico, mentre Peluso non sta fornendo il massimo rendimento. Nella Roma tanti dubbi: ma Totti può trovare il riscatto. Nainggolan è una certezza. Evitiamo Iturbe, spesso deludente, così come Ibarbo a rischio panchina.

Empoli: Sepe; Hysaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone. Napoli: Andujar; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; David Lopez, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.

Consigli: Pucciarelli e e Saponara meritano fiducia nella fantasquadra. In difesa Hysaj e Mario Rui avranno clienti scomodi: meglio evitare di schierarli. Nel Napoli Insigne va forte, bisogna puntare sul suo talento. Higuain e Hamsik possono fare la differenza. Evitiamo Inler, probabilmente affaticato dagli impegni, e Maggio mai a suo agio come terzino.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020