Excite

Fantacalcio: consigli su chi schierare con le formazioni della 38a giornata di serie A

  • Getty Images
La 38a giornata di serie A chiude il campionato. Sono gli ultimo 90 minuti anche per il fantacalcio: ecco i consigli per chiudere con una vittoria con le probabili formazioni

Hellas Verona (4-3-3) Rafael; Sala, Moras, Marquez, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Fernandinho, Toni, Lopez. Juventus (4-3-1-2): Storari; Padoin, Bonucci, Ogbonna, Asamoah; Sturaro, Marchisio, Pereyra; Vidal; Llorente, Matri.

Consigli: nell'Hellas Verona irrinunciabile Toni, sempre più del gol. Affidabile anche Obbadi, meglio lasciare in panchina i difensori Moras e Marquez. Nella Juventus possibile tanto turn over: meglio puntare su Sturaro, titolare certo, e Llorente. Meglio evitare Chiellini, a rischio panchina.

Atalanta (4-3-2-1): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Masiello, Dramé; Carmona, Cigarini, Migliaccio; Gomez, Moralez; Denis. Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Paletta, Zapata, Bocchetti; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda, Destro, El Shaarawy.

Consigli: nell'Atalanta puntiamo sul rientrante Denis che vorrà cancellare il brutto episodio della squalifica. Via libera anche a Zappacosta, evitiamo Carmona spesso a rischio ammonizione. Nel Milan El Shaarawy vuole mettersi alle spalle una fase da incubo della sua carriera. Van Ginkel può lasciare il segno in questo finale di stagione. Qualche dubbio sui difensori, specie Zapata e Alex in ballottaggio.

Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Balzano, Rossettini, Diakitè, Murru; Ekdal, Crisetig, Dessena; M’Poku; Cop, Sau. Udinese (4-3-3): Scuffet; Widmer, Danilo, Domizzi, Piris; Badu, Pinzi, Allan; Bruno Fernandes, Di Natale, Thereau.

Consigli: nel Cagliari Cop e Sau possono chiudere con un gol. In difesa Diakitè può portare a casa un buon voto. Evitiamo Crisetig e M’Poku. Nell'Udinese merita fiducia Di Natale, in difesa evitiamo Domizzi ma scegliamo ancora Danilo.

Fiorentina (4-3-3): Tatarusani; Savic, Rodriguez, Basanta, Pasqual; Borja Valero, Pizarro, Mati Fernandez; Joaquin, Gilardino, Ilicic. Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Zukanovic, Biraghi; Birsa, Radovanovic, Izco, Schelotto; Meggiorini, Paloschi.

Consigli: nella Fiorentina Gilardino sta tornando sui livelli di un tempo. Da schierare assolutamente, insieme a Ilicic in grande forma. In difesa evitiamo Tomovic e Basanta in ballottaggio.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Kovacic, Medel, Brozovic; Hernanes; Icardi, Palacio. Empoli (4-3-1-2): Bassi; Laurini, Barba, Rugani, Hysaj, Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara; Mchedlidze, Pucciarelli.

Consigli: nell'Inter scegliamo Hernanes, che può sempre tirare fuori un jolly. Irrinunciabile anche Icardi. Lasciamo in panchina Medel, a rischio malus. Nell'Empoli Saponara è la stella, vuole chiudere al meglio al 'Meazza'. In difesa fiducia al giovane Rugani, scartiamo Croce per il rischio panchina.

Napoli (4–2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Gabbiadini, Mertens; Higuain. Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Gentiletti, De Vrij, Lulic; Parolo, Cataldi; Candreva, Felipe Anderson, Mauri; Klose.

Consigli: nel Napoli Mertens è in forma. Impossibile escludere Higuain e Gabbiadini, evitiamo Maggio a rischio contro gli esterni avversari. Nella Lazio Candreva è chiamato a trascinare la squadra nell'ultimo sforzo. In attacco puntiamo su Djordjevic, anche se dovrebbe partire dalla panchina. Evitiamo Mauri un po' in calo.

Vedi le foto degli sfottò di Totti alla Lazio

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Yanga Mbiwa, Holebas; Keita, De Rossi, Nainggolan; Ibarbo, Totti, Iturbe. Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic, Rispoli; Rigoni, Jajalo, Qauison; Vazquez; Belotti, Dybala.

Consigli: nella Roma Ibarbo e Iturbe stanno chiudendo in grande crescita. Stesso discorso per Yanga-Mbiwa. Da evitare Holebas, non sempre affidabile. Nel Palermo proviamo a puntare su Dybala, che potrebbe salutare i rosanero con un gol. Rigoni può portare a casa un buon voto, evitiamo Rispoli che ha di fronte i fulmini giallorossi.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano, De Silvestri, Romagnoli, Silvestre, Regini; Acquah, Palombo, Obiang; Soriano; Muriel, Eto’o. Parma (4-4-2): Mirante; Cassani, Mendes, Feddal, Gobbi; Mauri, Nocerino Jorquera, Varela; Coda, Palladino.

Consigli: nella Sampdoria scegliamo Muriel, ma scartiamo Eto'o molto deludente. Via libera anche a Soriano e Acquah, dubbi su Obiang a rischio cartellino giallo. Nel Parma difficile dire su chi puntare. Meglio evitare i ducali.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Fontanesi, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini, Magnanelli, Taider; Berardi, Zaza, Sansone. Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Kucka, Bertolacci; Falque, Pavoletti, Lestienne.

Consigli: nel Sassuolo puntiamo sul tridente: è possibile una giostra del gol: in particolare Berardi è in grande forma. In difesa potrebbe salvarsi Acerbi. Evitiamo Peluso, a rischio ammonizione. Nel Genoa Falque è irrinunciabile, puntiamo anche Bertolacci. Lestienne può essere una sorpresa. Evitiamo un difensore come Roncaglia, a rischio contro la difesa.

Torino (3-5-2): Padelli; Jansson, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Martinez, Amauri. Cesena (4-3-3): Agliardi; Volta, Capelli, Krajnc, Renzetti; De Feudis, Cascione, Tabanelli; Brienza, Djuric, Defrel.

Consigli: nel Torino puntiamo su Darmian, Martinez può cercare il riscatto di una stagione non proprio fulminante. Glik è un difensore con il vizio del gol, lasciamo in panchina Amauri in campo al posto di Maxi Lopez infortunato. Nel Cesena difficile fare scelte: puntiamo su Defrel, per il resto ci sono molti dubbi anche perché è possibile uno stravolgimento della squadra titolare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017